02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Venerdi Di Repubblica

Alle porte di Bolzano Santa Maddalena ha casa e vigna … Georg Mumelter ha casa e vigna alle porte di Bolzano. Maso e vigna hanno un nome, Griesbauerhof: secondo i documenti risalgono al 1785 e hanno diritto all’appellazione Erbhof, perché appartenuti per più di 200 anni alla stessa famiglia. Georg si è diplomato all’Istituto di San Michele all’Adige e i suoi vini sono tecnicamente ben fatti ma soprattutto hanno un’anima. La proprietà è di soli tre ettari, “più mezzo ettaro in affitto”, aggiunge Georg. Vitigni coltivati: i più tipici e tradizionali, cioè le Schiave e Lagrein, Pinot grigio e un po’ di Cabernet Sauvignon. Piccoli numeri, per questo buona parte della clientela prenota la propria quota di anno in anno. Appena 1500 bottiglie per l’etichetta più insolita: Isarcus. Da uve Schiava Tchaggele appassite sulla pianta tre settimane a grappolo tagliato, 6 mesi di barrique, pura delizia. Solenne il Lagrein, anche in versione Riserva. Strutturato e ricco il Pinot grigio. Il Santa Maddalena fa sempre la parte del leone, più di metà della produzione. E’ un eccellente rosso quotidiano, invitante nei profumi fruttati (con un bisbiglio di viola) e speziati. Sapore limpido e schietto. Un bicchiere che reclama il bis ... Sui nove euro.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli