02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il VenerdÌ Di Repubblica

Ora il vino Centopassi e la Banda Biscotti Conquistano Parigi ... Nella capitale francese ha aperto Ethicando, un negozio con i prodotti delle cooperative sociali italiane che, con la qualità del cibo, sfidano le mafie e i pregiudizi ... La colomba pasquale più premiata d’Italia? La fanno detenuti del carcere di Padova. E uno dei cioccolati più buoni? È firmato Dolci Libertà e nasce nel carcere di Busto Arsizio, in Lombardia. Se poi, prima dei dolci, vi andrebbe una “pappa al pomodoro antimafia” con un bicchiere di vino della cantina Centopassi (vitigni coltivati alla memoria di Peppino Impastato sui terreni confiscati alla mafia) allora dovete venire a Parigi, al 6 di Rue de la Grange aux Belles, dalle parti del Canal Saint Martin. Dove, alla meta di marzo, la romana Ludovica Guerreri e la bresciana Caterina Avanza hanno aperto Ethicando, primo concept store francese esclusivamente dedicato ai prodotti realizzati da cooperative italiane impegnate nel sociale.
li luogo e piacevole, tavolini creati da Ferro&Fuoco jail Design, pareti chiare sulle quali e scritta una frase, la missione di Ethicando. Era graffitata su un muro di Roma e dice; “Chi non vede un altro mondo è cieco”. Dice Ludovica Guerrerr “Solo un anno fa per noi italiani era duro vivere a Parigi. Esportavamo cose come il bunga bunga o le gaffe dell’ex premier. Abbiamo voluto mostrare che il nostro Paese non era soltanto quella roba li. E per una volta siamo più avanti dei francesi; loro ancora non hanno una legge che confischi terreni e ville alla criminalità”.
Con Libera e il Consorzio Goel in primo piano nei loro pensieri, Ludovica e Caterina hanno iniziato a contattate le imprese sociali, a far si spedire i prodotti alimentari, ma anche cani di abbigliamento e oggetti. E sono andate a lezione da uno chef per occuparsi a tempo pie no della cucina. E per i parigini e una bella scoperta poter gustare la pappa al pomodoro di Corleone, i taralli di Libera Terra e i dolci secchi della Banda Biscotti del carcere di Verbania.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli