02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il VenerdÌ Di Repubblica

La bottiglia ... Il vigneto con il piede franco ... uniche, ma molto rare sono le vigne pre-fillossera, in Italia e nel mondo. Tra queste, e vale la pena di andare a vederle, le piante di Carignano, a Calasetta, sull’isola di Sant’Antioco. Hanno un’età media di cinquant’anni, ma qualcuna supera i 150. Allevate ad alberello “franco di piede”, cioè con le radici originali, senza la mediazione del portainnesto di vite americana, unica difesa contro l’afide sterminatore. Crescono su suolo sabbioso, ogni ceppo rende tra un chilo e un chilo e mezzo d’uva. Un’uva eccellente, da grande rosso. Dal 1932 la cantina di Calasetta la trasforma in vino. Erano tredici viticoltori, oggi sono trecento e curano trecento ettari. A coordinare il bel lavoro di squadra è Daniele Marchi, enologo e agronomo. Ci sono anche un buon Vermentino e un Moscato di Cagliari, ma è il Carignano a dominare
la produzione, con cinque diverse etichette. Noi scegliamo il Piede Franco, che ci rende nel bicchiere tutti i profumi dell’isola: refoli di macchia mediterranea, netto il mirto, intrecciati a frutti neri maturi e spezie. Sapido e succoso al palato, ricco di sfumature, con tannini ricamati e piacevoli, lunga persistenza. A Bergamo da Vino e vino, a Cagliari all’Antica enoteca cagliaritana sui 10 euro.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli