02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il VenerdÌ Di Repubblica

La bottiglia ... Mettete il fiocco rosé: in casa Donnafugata è nato un nuovo vino ... Fiocco rosa in Casa Donnafugata, Anzi, fiocco rosé. nato dalla vendemmia 2013. Dopo tanti successi ottenuti con bianchi, rossi e dolci, Antonio Rallo ha progettato il vino che, secondo molte ricerche di mercato, sta crescendo di più nelle simpatie dei consumatori. specie le donne e i men che quarantenni. Lumera è il nome del rosato. Richiama la luce e, per i siciliani, la donna amata, evocata in una poesia stilnovista. L’etichetta la illustra. primaverile. Nero d’Avola, Syrah, Pinot nero e Tannat compongono il blend. I vigneti sono giovani, sotto i dieci anni, coltivati nella tenuta di Contessa Entellina, da 200 a 600 metri. Fermentazione in inox, a temperatura controllata, previa macerazione a freddo per un giorno, affinamento in vasca, poi in bottiglia per almeno due mesi. È un vino bambino (non novello, attenzione), fresco e immediato, Smagliante il punto di rosa, profuma di fiori e frutti rossi. Il gusto è fragrante, armonico, piacevolmente lieve di struttura. Da servire a 10/12 gradi. Lieve anche il prezzo: a Milano all’enoteca De Ponti, a Palermo da Gusti di Sicilia sugli 8 euro.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli