02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Venerdì Di Repubblica

Spumante rosé classico e nuovo Trento Doc ... Dino, Orietta, Nicola e Roberto, fratelli e cugini, tutti Zanotelli di cognome. Come la maggioranza degli abitanti di Cembra. A distinguerli sono i soprannomi delle singole famiglie. Per i nostri Zanotelli, che tra gli antenati hanno avuto un proprietario di forno, il nick name è Forneri. Fanno vino, come generazione precedenti (dal 1860), lavorando viti di montagna, fino ai 700 metri, tra le più belle e aspre del Trentino. Più vini bianchi, naturalmente, ricchi dì profumi e di eleganza: Riesling, Mi.iller Thurgau, Pinot grigio, Chardonnay. I rossi sono i pi tipici: Teroldego, Pinot nero, Lagrein. E un classico Trento Doc? Eccolo, è il For4neri. Scherzano nella grafica col For-Four i ragazzi Zanotelli, ma non in cantina. Dino e Roberto (scuola di San Michele all’Adige) dimostrano mano enologica sicura anche nella spumantizzazione: in uscita sul mercato il nuovo Rosé. Il For4neri, da uve Chardonnay in purezza, 30 mesi sui lieviti, ha bel colore. brillante e perlage minuscolo, profumi invitanti. Secco, fragrante, saporito all’assaggio. A Trento da Grado 12, a Bologna all’enoteca Giro di Vite sui 20/22 euro.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli