02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CRITICA ENOGASTRONOMICA

Osterie, trend positivo: modello di ristorazione sempre più scelto da giovani cuochi e imprenditori

Torna la guida “Osterie d’Italia 2023”, lo storico sussidiario del mangiar bene firmato Slow Food, che recensisce 1730 locali del Belpaese
OSTERIE D'ITALIA, SLOW FOOD, Non Solo Vino
La copertina della nuova guida “Osterie d’Italia 2023”

Il Premio Miglior Oste a Roberto Casamenti e Alessandra Bazzocchi di “La Campanara” di Pianetto di Galeata, il Premio Miglior Carta dei Vini a “Devetak” di Savogna d’Isonzo, il Premio Miglior interpretazione della cucina regionale all’ “Osteria Sora Maria e Arcangelo” di Olevano Romano, il Premio Novità a “Casa Colet” di Monastero di Vasco, il Premio Miglior Giovane a Greta Gemmi di “Al Resù” di Lozio, il Premio Miglior Dispensa all’ “Enoteca della Valpolicella” di Fumane, il Premio Selezione Bere Bene a “Controvento” di Porto Sant’Elpidio, “Ada” di San Sperate e “Da Roberto Taverna in Montisi” a Montalcino. Ecco i premi speciali assegnati dalla guida “Osterie d’Italia 2023” Slow Food, a cura di Francesca Mastrovito ed Eugenio Signoroni, lo storico sussidiario del mangiar bene all’italiana. L’edizione n. 33 della guida raccoglie 1.730 indirizzi, con 270 locali premiati con la Chiocciola per l’eccellente proposta e per l’ambiente, la cucina e l’accoglienza in sintonia con Slow Food. Sono i 126 locali premiati con il Bere Bene, un nuovo riconoscimento per la curata selezione di bevande, e 450 locali premiati con la Bottiglia per la curata selezione di vini.
La guida by Slow Food raccoglie come sempre la ristorazione italiana più autentica, tra osterie, agriturismi, enoteche con cucina e ristoranti, scelti per la cucina territoriale, la rigorosa selezione degli ingredienti e il prezzo giusto. Un ottimo segnale dello stato di salute di questo specifico segmento di ristorazione è dato dall’alto numero di nuovi ingressi - 139 novità rispetto alla scorsa edizione, “molti dei quali aperti di recente e, soprattutto, da giovani cuochi e cuoche, imprenditori e imprenditrici che, tra i tanti modelli offerti dalla ristorazione contemporanea, hanno scelto di calzare proprio quello dell’osteria”, commentano i curatori.
È il caso di giovani professionisti che, dopo svariate esperienze all’estero, in segmenti totalmente diversi, come quello del fine-dining e in ristoranti di ben altro stampo e calibro, scelgono di assumere una forma precisa, che nella sua naturale identità permette di rispondere anche a questioni contemporanee sulla sostenibilità ambientale e umana attraverso un racconto autentico, genuino e accogliente della grande ricchezza di biodiversità, cultura e tradizione enogastronomica territoriale. Fenomeno, questo, che si attesta nelle grandi città che attingono alle ricette, gli ingredienti e le idee della cucina di mercato, così come in provincia, anche in zone remote e non facilmente accessibili che valgono il viaggio grazie alle osterie che si fanno a tutti gli effetti meta d’interesse.
Accanto allo storico riconoscimento della Chiocciola, assegnato a quelle osterie che si distinguono per l’eccellente proposta e per l'ambiente, la cucina e l’accoglienza in sintonia con i valori del buono, pulito e giusto di Slow Food, e al riconoscimento della Bottiglia, che segnala una proposta di vini articolata, rappresentativa del territorio e con prezzi onesti, in Osterie d’Italia 2023 compare un nuovo riconoscimento: il Bere Bene, assegnato a quelle osterie che offrono, accanto o in sostituzione a una valida proposta di vini, una selezione di bevande alcoliche e non - birre artigianali, distillati, cocktail ma anche succhi, estratti e infusi - scelti con attenzione e personalità. Ad aggiudicarsi la Bottiglia e il Bere Bene sono rispettivamente in 450 e 126 locali.
La regione con il maggior numero di Chiocciole è la Toscana (27), seguita dal Piemonte (26) e dalla Campania (25). Ai simboli che guidano il lettore nel racconto della proposta di ogni osteria - come l’orto di proprietà, una selezione di formaggi di qualità e identitaria, una buona offerta vegetariana, di vini al calice e tanti altri - si uniscono due novità che mettono in luce i punti di forza, le eccellenze e gli elementi rappresentativi del territorio proposti da ogni osteria: il simbolo del pane, assegnato alle osterie con un eccellente cestino del pane e di prodotti da forno, autoprodotti o reperiti da fornai di qualità, e il simbolo dell'olio, ai locali che valorizzano l’olio extravergine d’oliva sia a tavola che in cucina, secondo una selezione oculata di prodotti d’eccellenza e rappresentativi del territorio. A completare uno spaccato così dettagliato sono ancora gli inserti regionali, ovvero sezioni dedicate a realtà con specifiche peculiari di ogni regione, e solo lì ritrovabili: ne sono esempio le pizzerie in Campania, i fornelli in Puglia e le piadinerie in Emilia Romagna, e ancora i trippai toscani, i farinotti liguri e i mangiari di strada siciliani. Assegnati anche i nove premi speciali, tre in più rispetto allo scorso anno: si è aggiunto infatti il premio Selezione Bere Bene, assegnato a tre osterie rispettivamente al Nord, Centro e Sud Italia, per premiare e incoraggiare la cura nella selezione e nella proposta di bevande di qualità e personalità oltre la carta dei vini.

I premi speciali “Osterie d’Italia 2023”

Miglior Oste
Roberto Casamenti e Alessandra Bazzocchi - La Campanara - Pianetto di Galeata

Miglior Carta dei Vini
Devetak - Savogna d’Isonzo

Miglior Interpretazione della Cucina Regionale
Osteria Sora Maria e Arcangelo - Olevano Romano

Premio Novità
Casa Colet - Monastero di Vasco

Premio Miglior Giovane
Greta Gemmi - Al Resù - Lozio

Premio Miglior Dispensa
Enoteca della Valpolicella - Fumane

Premio Selezione Bere Bene
Controvento - Porto Sant’Elpidio
Ada - San Sperate
Da Roberto Taverna in Montisi - Montalcino

Le nuove Chiocciole della guida “Osterie d’Italia 2023”, regione per regione

Piemonte - 5 nuove Chiocciole
’L Bunet - Bergolo
Fuorimano - Busca
Reis Cibo Libero di Montagna Busca
Locanda Fontanazza - La Morra
Osteria dell’Unione - Treiso

Lombardia - 3 nuove Chiocciole
Tamì - Collio
Trattoria del Nuovo Macello - Milano
Polisena l’Altro agriturismo - Pontida

Trentino Alto Adige - 1 nuova Chiocciola
Lerchner’s in Runggen - San Lorenzo di Sebato

Veneto - 3 nuove Chiocciole
La muda di San Boldo - Cison di Valmarino
Locanda Aurilia - Loreggia
Il Capriolino - Vodo Cadore

Friuli Venezia Giulia - 2 nuove Chiocciole
Allo storione - Prato di Pordenone
Da Alvise - Sutrio

Emilia Romagna - 1 nuova Chiocciola
Arrogant Pub - Reggio Emilia

Toscana - 6 nuove Chiocciole
Nonno Cianco - Abetone Cutigliano
Osteria dell’Enoteca - Firenze
Azzighe - Osteria a metà - Livorno
La ciottolona - Montieri
La bottegaia - Pistoia
Agrosteria La casa del buono - Terranuova Bracciolini

Lazio - 5 nuove Chiocciole
Il calice e la stella - Canepina
Locanda del Ditirambo - Castro dei Volsci
‘Na fojetta - Frascati
Pennestri - Roma
SantoPalato - Roma

Abruzzo - 3 nuove Chiocciole
Borgo Spoltino - Mosciano Sant’Angelo
Taverna 58 - Pescara
Terra di Ea - Tortoreto

Puglia - 2 nuove Chiocciole
La bottega dell’Allegria - Corato
Taverna del porto - Tricase

Campania - 2 nuove Chiocciole
Viva lo re - Ercolano
La locanda della luna - San Giorgio del Sannio

Basilicata - 1 nuova Chiocciola
Al becco della civetta - Castelmezzano

Calabria - 2 nuove Chiocciole
Le muraglie - Conflenti
U ricriju - Siderno

Sicilia - 6 nuove Chiocciole
Ginger People&Food - Agrigento
Me Cumpari Turiddu - Catania
Le Macine - Lipari, Isole Eolie
Casa & Putia - Messina
Buatta - Palermo
Cucina e Vino - Ragusa

La guida “Osterie d’Italia 2023”: l’elenco completo delle Chiocciole 2023, regione per regione

Piemonte
Osteria dell’Arco - Alba
‘L Bunet - Bergolo
Battaglino - Bra
Boccondivino - Bra
Fuorimano- Busca
Reis Cibo Libero di Montagna - Busca
Il Moro - Capriata d´Orba
Cacciatori - Cartosio
Madonna della Neve - Cessole
La Torre - Cherasco
Locanda dell’Arco - Cissone
La Speranza - Farigliano
Locanda Fontanazza - La Morra
Lou Pitavin - Marmora
Repubblica di Perno - Monforte d’Alba
Cantina dei Cacciatori - Monteu Roero
Corona di Ferro - Saluzzo
Osteria della Pace - Sambuco
Del Belbo da Bardon - San Marzano Oliveto
La Coccinella - Serravalle Langhe
Impero - Sizzano
Antiche Sere - Torino
Consorzio - Torino
Osteria dell’Unione -Treiso
Locanda del Falco - Valdieri
Paolino - Vercelli

Liguria
Cian de Bià- Badalucco
Mse Tutta - Calizzano
Il Castagneto - Castiglione Chiavarese
A Viassa - Dolceacqua
Raieü - Lavagna
Ligagin - Lumarzo
Baccicin du Caru - Mele
La Brinca - Ne
U Giancu - Rapallo

Lombardia
Visconti - Ambivere
Le Frise - Artogne
La Madia - Brione
Locanda degli Artisti - Cappella de’ Picenardi
Hostaria Viola - Castiglione delle Stiviere
Tamì - Collio
Da Sapì - Esine
Antica Trattoria Piè del Dos - Gussago
Caffè la Crepa - Isola Dovarese
Al Resù - Lozio
Trattoria del Nuovo Macello - Milano
Trippa - Milano
Prato Gaio - Montecalvo Versiggia
Guallina - Mortara
Trattoria dell’Alba - Piadena Drizzona
Osteria del Miglio 2.10 - Pieve San Giacomo
Polesina l’Altro Agriturismo - Pontida
Lago Scuro - Stagno Lombardo
Lamarta - Treviso Bresciano

Trentino
Maso Santa Romina - Canal San Bovo
Osteria della Locanda Fiore - Comano Terme
Locanda delle Tre Chiavi - Isera
Boivin - Levico Terme
Lusernarhof - Luserna
Osteria Storica Morelli - Pergine Valsugana
Nerina - Romeno
Rifugio Maranza - Trento

Alto Adige
Kürbishof - Anterivo-Altrei
Oberraut - Brunico-Bruneck
Alter Fausthof Fiè allo Sciliar-Voels am Schlern
Pitzock - Funes
Lerchner’s in Runggen - San Lorenzo di Sebato
Lamm Mittewirt - San Martino in Passiria - Sankt Martin in Passeier
Waldruhe - Sesto-Sexten
Durnwald - Valle di Casies-Gsies

Veneto
Laita La Contrada del Gusto - Altissimo
Zamboni - Arcugnano
Alle Codole - Canale d’Agordo
Pironetomosca - Castelfranco Veneto
La Muda di San Boldo - Cison di Valmarino
Dai Mazzeri - Follina
Enoteca della Valpolicella - Fumane
Locanda Aurilia - Loreggia
Al Ponte - Lusia
Madonnetta - Marostica
Il Sogno - Mirano
Da Paeto - Pianiga
Arcadia - Porto Tolle
Locanda Solagna - Quero Vas
Al Forno - Refrontolo
Antica Trattoria al Bosco - Saonara
San Siro - Seren del Grappa
Da Doro - Solagna
Isetta - Val Liona
Il Capriolino - Vado Cadore

Friuli Venezia Giulia
Ai Cacciatori - Cavasso Nuovo
Borgo Poscolle - Cavazzo Carnico
Al Castello - Fagagna
Rosenbar - Gorizia
Ivana & Secondo - Pinzano al Tagliamento
Allo Storione - Prata di Pordenone
Devetak - Savogna d´Isonzo-Sovodnje ob Soci
Da Alvise - Sutrio
Stella d’Oro - Verzegnis

Emilia Romagna
Osteria Bottega - Bologna
Trattoria di Via Serra - Bologna
La Lanterna di Diogene - Bomporto
Campanini - Busseto
Locanda Mariella - Calestano
Laghi - Campogalliano
Badessa - Casalgrande
Da Faccini - Castell’Arquato
La Baita - Faenza
Entrà - Finale Emilia
La Campanara - Galeata
Antica Locanda del Falco - Gazzola
Antica Trattoria Cattivelli - Monticelli d’Ongina
Osteria di Rubbiara - Nonantola
Ostreria Pavesi - Podenzano
Arrogant Pub - Reggio nell’Emilia
Osteria dei Frati - Roncofreddo
Amerigo dal 1934 - Valsamoggia
Trattoria del Borgo - Valsamoggia
Il Cantacucco - Zocca

Toscana
Nonno Cianco - Abetone Cutigliano
Aiuole - Arcidosso
La Lina - Bagnone
Il Tirabusciò - Bibbiena
Il Grillo è Buoncantore - Chiusi
La Solita Zuppa - Chiusi
Osteria del Teatro - Cortona
Da Burde - Firenze
Il Cibreo Trattoria - Firenze
Osteria dell’Enoteca - Firenze
La Burlanda - Fosdinovo
Mangiando Mangiando - Greve in Chianti
Oste Scuro - Grosseto
Azzighe Osteria a metà - Livorno
Il Mecenate - Lucca
Da Roberto Taverna in Montisi - Montalcino
Belvedere - Monte San Savino
La Ciottolona - Montieri
L’Oste Dispensa - Orbetello
La Bottegaia - Pistoia
Caveau del Teatro - Pontremoli
La Tana degli Orsi - Pratovecchio Stia
Caciosteria dei Due Ponti - Sambuca Pistoiese
Antico Ristoro Le Colombaie - San Miniato
Agriosteria La Casa del Buono - Terranuova Bracciolini
Il Conte Matto - Trequanda
Buonumore - Viareggio

Umbria
L’Acquario - Castiglione del Lago
La Miniera di Galparino - Città di Castello
Tipico Osteria dei Sensi - Montone
I Birbi - Perugia
Stella - Perugia
Il Capanno - Spoleto

Marche
Osteria del Castello - Arquata del Tronto
Agra Mater - Colmurano
Da Maria - Fano
Gallo Rosso - Filottrano
Ophis - Offida
Da Rita - San Benedetto del Tronto
Vino e Cibo - Senigallia

Lazio
Nu’ Trattoria Italiana dal 1960 - Acuto
Iotto - Campagnano di Roma
Lo Stuzzichino - Campodimele
Il Calice e la Stella - Canepina
Trattoria del Cimino - Caprarola
Locanda del Ditirambo - Castro dei Volsci
La Piazzetta del Sole - Farnese
‘Na Fojetta - Frascati
L’Oste della Bon’Ora - Grottaferrata
Sora Maria e Arcangelo - Olevano Romano
Osteria del Vicolo Fatato - Piglio
Da Armando al Pantheon - Roma
Da Cesare - Roma
Grappolo d’Oro - Roma
Pennestri - Roma
Pro Loco D.O.L. - Roma
Santo Palato - Roma
Il Casaletto - Viterbo

Abruzzo
PerVoglia - Castellalto
Zenobi - Colonnella
La Bilancia - Loreto Aprutino
Borgo Spoltino - Mosciano Sant’Angelo
Sapori di Campagna - Ofena
Taverna de li Caldora - Pacentro
Taverna 58 - Pescara
Font’Artana - Picciano
Vecchia Marina - Roseto degli Abruzzi
La Corte - Spoltore
Terra di Ea - Tortoreto
Cibo Matto - Vasto

Molise
La Grotta da Concetta - Campobasso

Puglia
Le Macare - Alezio
Antichi Sapori - Andria
PerBacco - Bari
Antica Osteria La Sciabica - Brindisi
Casale Ferrovia - Carovigno
Cibus - Ceglie Messapica
‘U Vulesce - Cerignola
La Bottega dell’Allegria - Corato
La Cuccagna - Crispiano
La Taverna del Duca - Locorotondo
Canneto Beach 2 - Margherita di Savoia
Masseria Barbera - Minervino Murge
L’Antica Locanda - Noci
Peppe Zullo - Orsara di Puglia
La Piazza - Poggiardo
Botteghe Antiche - Putignano
La Fossa del Grano - San Severo
La Locanda di Nonna Mena - San Vito dei Normanni
Taverna del Porto - Tricase
Ristorante Lilith - Vernole

Campania
La Pignata - Ariano Irpino
Valleverde Zi’ Pasqualina - Atripalda
‘A Luna Rossa - Bellona
Tre Sorelle - Casal Velino
Gli Scacchi - Caserta
Viva Lo Re - Ercolano
Fontana Madonna - Frigento
La Pergola - Gesualdo
Fenesta Verde - Giugliano in Campania
La Marchesella - Giugliano in Campania
Il Focolare - Isola d’Ischia
Lo Stuzzichino - Massa Lubrense
Antica Trattoria Di Pietro - Melito Irpino
I Santi - Mercogliano
Da Donato - Napoli
Famiglia Principe 1968 - Nocera Superiore
Osteria del Gallo e della Volpe - Ospedaletto d’Alpinolo
Perbacco - Pisciotta
Abraxas - Pozzuoli
La Ripa - Rocca San Felice
La Locanda della Luna - San Giorgio del Sannio
‘E Curti - Sant’Anastasia
‘O Romano - Sarno
La Piazzetta - Valle dell’Angelo
Il Cellaio di Don Gennaro- Vico Equense

Basilicata
Gagliardi - Avigliano
Al Becco della Civetta - Castelmezzano
Da Peppe - Rotonda

Calabria
Pecora Nera - Albi
Il Tipico Calabrese - Cardeto
Le Muraglie - Conflenti
La Taverna dei Briganti - Cotronei
Il Ritrovo dei Picari - Grotteria
La Collinetta - Martone
Calabrialcubo - Nocera Terinese
La Tana del Ghiro- San Sosti
Il Vecchio Castagno - Serrastretta
U Ricriju - Siderno

Sicilia
Ginger People & Food - Agrigento
Terracotta - Agrigento
Nangalarruni - Castelbuono
Mé Cumpari Turiddu - Catania
Oasi Osteria del Mare - Licata
Casa & Putia - Messina
4 Archi - Milo
Andrea - Palazzolo Acreide
Trattoria del Gallo - Palazzolo Acreide
Lo Scrigno dei Sapori - Palazzolo Acreide
Buatta - Palermo
Corona Trattoria - Palermo
Cucina e Vino - Ragusa
Da Luciana - San Piero Patti
Fratelli Borrello - Sinagra
Latteria Mamma Iabica - Siracusa
Cantina Siciliana - Trapani
Caupona Taverna di Sicilia - Trapani

Sardegna
La Locanda dei Buoni e Cattivi - Cagliari
Su Recreu - Ittiri
Il Rifugio - Nuoro
Letizia - Nuxis
La Rosa dei Venti - Sennariolo

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022