02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2024
USI & COSTUMI

La “Regina del Vino”? Eva Brockmann, nel solco di una tradizione nata negli Anni Trenta in Germania

La selezione oggi non si basa più sulla bellezza, ma sulla conoscenza dell’enologia delle “Miss” delle diverse regioni del vino tedesco
Germania, Regina del Vino, Mondo
Eva Brockmann, la nuova “Regina del Vino”

Eva Brockmann, ventiquattrenne originaria della Franconia, è la nuova “Regina del Vino” tedesco, la n. 75, tanto è lunga la tradizione della sua elezione in Germania, davanti a Jessica Himmelsbach, della regione vinicola del Baden, e Lea Bassler, del Palatinato (che si sono classificate al secondo e al terzo posto). Nella finale, a Neustadt an der Weinstrasse, tra personalità, carisma e presenza scenica, nella degustazione in incognito, le candidate hanno dovuto riconoscere un vino scelto dal pubblico e determinare correttamente la regione di produzione. Nel duello, sulla conoscenza del vino, le tre finaliste hanno gareggiato contro la Master of Wine, Romana Echensperger.

La tradizione della “Regina del Vino” risale agli Anni Trenta e nasce nel Palatinato. Negli Anni Cinquanta è stata istituzionalizzata ed estesa alle altre regioni tedesche, e poi all’intero Paese dopo la caduta del Muro. Ogni anno le varie regioni del vino eleggono le loro “Miss”, tra cui poi viene incoronata la “Regina” nazionale.

Dagli Anni Novanta del Novecento è passato dall’essere un ruolo per giovani viticoltrici o per coloro che erano legate al commercio del vino, ad essere un trampolino di lancio nella carriera politica, nel marketing e nella gastronomia. La selezione oggi non si basa più tanto sulla bellezza, ma sulla conoscenza dell’enologia. Inoltre sono richieste prontezza ed eloquenza, la padronanza delle lingue straniere e la conoscenza dell’export.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli