02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
GUIDA

“Top Hundred 2022”, alla scoperta delle eccellenze emergenti del vino italiano

Paolo Massobrio: “una ricerca continua e sorprendente, dal Bianchello del Metauro alla vivacità della giovane Sardegna”
GUIDA, MARCO GATTI, PAOLO MASSOBRIO, TOP HUNDRED, vino, Italia
Paolo Massobrio e Marco Gatti, curatori dei “Top Hundred 2022”

Un quadro enoico peculiare, raccontato dalle cantine, perlopiù piccole o piccolissime, del Belpaese, sempre nuove, in un processo di “continua scoperta, che fa emergere realtà cui offrire la ribalta, ma anche territori, come la Sardegna, capaci di sfornare ogni anno prodotti sempre più interessanti, un fenomeno vero, vivace e giovane”. Così, a WineNews, Paolo Massobrio svela la “Top Hundred 2022”, i 100 migliori vini d’Italia (cui si aggiungono 40 “Fuori di Top”), selezionati insieme a Marco Gatti, senza mai premiare le cantine degli anni precedenti, che fotografano sì la grande varietà enologica del Belpaese, ma anche la sua capacità di crescere, mutare ed innovarsi.

Al vertice, i “Top dei Top”, l’eccellenza per ogni categoria, che vedono primeggiare tra i rossi l’Amarone della Valpolicella Valpantena 2017 della cantina Costa Arènte di Grezzana, tra i bianchi il Valle d’Itria Verdeca “Chakra Essenza” 2020 di Giovanni Aiello di Putignano, tra i rosati il Terre di Cosenza San Vito di Luzzi della cantina Vivacqua di Luzzi, tra gli spumanti il Bianchello del Metauro Spumante Brut Metodo Classico Millesimato “Conte Giulio” 2015 della cantina Bruscia di San Costanzo, e tra i passiti il Vin Santo del Chianti Classico Occhio di Pernice 2016 del Castello di Radda di Radda in Chianti.

La parte del leone la fa la Toscana, con il maggior numero di riconoscimenti (21), seguita dal Piemonte (19), con prodotti che potremmo definire inconsueti, come il Moscato secco, il Ruché e, soprattutto, il Timorasso, fenomeno capace di attrarre gli stessi investimenti che ci sono sull’Etna. A questo proposito, in Sicilia la maggior parte dei vini premiati arrivano dall’Etna, dove sono arrivati i migliori enologi e tanti investimenti, ma anche e soprattutto vini di grande soddisfazione”, riprende Paolo Massobrio. “Guardando indietro, ci sono tante piccole aziende che abbiamo scoperto e premiato e che, negli anni, sono diventate grandi, da un punto di vista qualitativo e di riconoscimento internazionale: ad esempio, Santa Caterina di Grazzano Badoglio, scovata 15 anni fa in nel Monferrato. Ma anche Casadei, col Castello del Trebbio, che assaggiamo nel 2002 ed oggi è un punto di riferimento del vino in anfora. E poi ci sono denominazioni, territori e varietà ancora tutti da scoprire. Penso al Bianchello del Metauro, che, quest’anno, ci ha regalato il miglior spumante dell’anno. O le cantine che producono vino da uve di Baratuciat, destinato a diventare un fenomeno come il Timorasso. Un’altra cosa curiosa è scoprire in Lombardia le bollicine della provincia di Bergamo, che sono molto interessanti, non a caso - conclude Paolo Massobrio, curatore, con Marco Gatti, dei “Top Hundred” - a due passi dalla Franciacorta ...”.

Focus - I “Top Hundred 2022” di Paolo Massobrio e Marco Gatti


Valle D’Aosta

Clos Blanc - Vallée D’Aoste Chardonnay “Hirondelle" 2021, Jovençan

Piemonte

Liedholm - Grignolino del Monferrato Casalese 2021, Cuccaro Monferrato

Colli Tortonesi Derthona Timorasso 2019, La Colombera

Vignaioli Battegazzore - Colli Tortonesi Derthona “Maggiora” 2019, Tortona

Bosca - Alta Langa Metodo Classico Riserva “Ispiro”, Canelli

Tommaso Bosco - Ruché di Castagnole Monferrato “Oltrevalle” 2021, Castagnole Monferrato

Mura Mura - Barbaresco “Faset” 2018, Costigliole D’Asti
Prediomagno - Ruché di Castagnole Moferrato “Nisus” 2020, Grana
Terre Astesane - Barbera d’Asti “Anno Domini” 2020, Mombercelli
Cascina Rainero - Barbera d’Asti “La Malandrina” 2020, Mongardino
Cascina Carlen - Barbera d’Asti “Souvenir” 2020, Nizza Monferrato
Malvirà - Roero Arneis “Renesio” 2020, Canale
Fontana Livia - Barolo “Fontanin” 2018, Castiglione Falletto
Benevelli Piero di Benevelli Massimo - Barolo “Mosconi” 2018, Monforte D’Alba
Amalia Cascina In Langa - Barolo “Bussia Vigna Fantini” 2018, Monforte D’Alba
Sara Vezza - Barolo “Ravera” 2017, Monforte D’Alba
Occhetti Stefano - Roero “Sanche” 2019, Monteu Roero
La Ganghija - Barbaresco 2019, Treiso

Cella Grande - Erbaluce di Caluso “San Martino” 2021, Viverone

Chiovini Paride - Colline Novaresi Vespolina “Afrodite” 2021, Sizzano

Fuori Di Top 2022

Picollo - Gavi “Rovereto” 2021, Gavi

Cascina Montagnola - Colli Tortonesi Timorasso “Morasso” 2018, Viguzzolo

La Berchialla - Barbaresco “Starderi” 2019, Barbaresco

Teresa Soria - Piemonte Moscato Secco “Insolito - Escamotage” 2021, Castiglione Tinella

Cascina Lodola - Vino Bianco “Finalmente” (Moscato), Cossano Belbo

Antoniotti Odilio - Bramaterra 2018, Sostegno

Boniperti Vignaioli - Fara “Bartön” 2019, Barengo

Liguria

Maria Donata Bianchi - Riviera Ligure di Ponente Pigato 2021, Diano Arentino

Gualtieri - Ormeasco di Pornassio Superiore 2018, Rezzo

I Cerri - Liguria di Levante Bianco “Poggio Alle Api” (Albarola) 2021, Carro

Fuori Di Top 2022

Poggio dei Gorleri - Riviera Ligure di Ponente Vermentino “Vigna Sorì” 2021, Diano Marina

Poggi dell’Elmo - Rossese di Dolceacqua 2021,Soldano

Lombardia

La Collina - Valcalepio Bianco “Biancospino” (Chardonnay, Pinot Grigio) 2020, Grumello del Monte

Medolago Albani - Spumante Brut Metodo Classico 2020, Trescore Balneario

Lo Sparviere - Franciacorta Brut Cuvée “n. 7”, Monticelli Brusati

Pratello - Garda Spumante Brut Metodo Classico “Donna Caterina”, Padenghe Sul Garda

Tenuta Roveglia - San Martino della Battaglia “Vitis Alba” 2020, Pozzolengo

Cantina Caleffi - Lambrusco Frizzante Rosso “Le Regone Ven Ros”, Spineda

Cordero San Giorgio - Oltrepò Pavese Pinot Nero “Tiamat” 2020, Santa Giuletta

La Casaia - Chardonnay Metodo Classico “Passione” Vsq 2017, Santa Giuletta

Boffalora - Valtellina Superiore “Pietrisco” 2018, Castione Andevenno

Hermau Vini - Alpi Retiche Nebbiolo “Razént” 2019, Chiavenna

Giorgio Gianatti - Valtellina Superiore Grumello “San Martino” 2015, Montagna In Valtellina

La Grazia - Alpi Retiche Brut Metodo Classico, Tirano

Rupi del Nebbiolo - Valtellina Sforzato 2018, Villa di Tirano

Fuori Di Top 2022

Drezza - Spumante Brut Metodo Classico Vsq 2018, Pontida

La Rocchetta - Spumante Brut Rosé Metodo Classico “Cretarium”, Villongo

Rocche dei Vignali - Spumante Brut Nature Metodo Classico “Dèss”, Losine

Camilucci - Franciacorta Brut “Ammonites”, Paderno Franciacorta

La Prendina - Garda Spumante Brut Metodo Classico Cuvée Maison, Monzambano

Poggio Rebasti - Buttafuoco Storico “Vigna Pitturina” 2016, Montescano

Veneto

Ricci Luca - Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Extra Dry “Le Fade”, Susegana

Costa Arènte - Amarone della Valpolicella Valpantena 2017, Grezzana Top Dei Top Rossi

Colle Cerè - Amarone della Valpolicella Classico 2015, Negrar

Corte Scaletta - Valpolicella Superiore Ripasso 2018, San Martino Buon Albergo

Fuori Di Top 2022

Inama - Soave Classico “Foscarino” 2020, San Bonifacio

Albino Piona - Custoza 2021, Villafranca di Verona


Trentino

Villa Persani di Clementi Silvano - Vigneti delle Dolomiti Pinot Grigio “Performance” 2018, Lavis


Alto Adige

Andreas Berger Thurnhof - Sudtirol Sauvignon “800” 2020, Bolzano

Zöhlhof - Sudtirol Eisacktaler Sylvaner “Greil” 2020, Velturno

Friuli Venezia Giulia

Kurtin - Collio Friulano 2021, Cormons

Scubla Roberto - Friuli Colli Orientali Pinot Bianco 2021, Premariacco

Aganis - Friuli Colli Orientali Refosco dal Peduncolo Rosso “Po Folc” 2020, Treppo Grande

Emilia Romagna

Montevecchio Cavazza Isolani - Colli Bolognesi Pignoletto Frizzante rifermentato in bottiglia, Monte San Pietro

Palazzona di Maggio - Romagna Sangiovese Superiore Riserva “Le Armi” 2016, Ozzano dell’Emilia

Poggio Della Dogana - Romagna Albana “Belladama” 2021, Castrocaro Terme e Terra del Sole

Villa Papiano - Forlì Trebbiano “Strada di Corniolo” 2019, Modigliana

Cantina di Santa Croce - Lambrusco Salamino di S.Croce “Vigne Vecchie” 2021, Santa Croce di Carpi

Vitivinicola Fangareggi - Lambrusco dell’Emilia “Vigna Nera”, Correggio

Rosa Fanti - Rubicone Trebbiano “Fiammarossa” (Trebbiano della Fiamma) 2020, Santarcangelo di Romagna

Fuori Di Top 2022

Ballardini - Romagna Albana “Leggiadro” 2021, Forlì

Cantina Settecani - Castelvetro - Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Rosato “Setterose”, Castelvetro di Modena

Cantina Sociale Puianello e Coviolo - Lambrusco Reggiano “Contrada Borgoleto”, Quattro Castella

Tenuta di Aljano - Lambrusco Reggiano “Settefilari”, Scandiano

Ca’ Perdicchi - Rubicone Sangiovese “Maestrale” 2021, Rimini

Toscana

Tenuta San Jacopo - Toscana Biologico “Caprilius” 2016, Cavriglia

Fabrizio Dionisio - Cortona Syrah “Linfa” 2020, Cortona

Pratale - Chianti Classico 2020, Barberino Tavarnelle

Tenuta Casenuove - Chianti Classico 2018, Panzano in Chianti

Colognole - Chianti Rufina 2020, Pontassieve

Podere Assolati - Montecucco Sangiovese 2017, Castel del Piano

Podere Ranieri - Maremma Toscana Viognier “Solo Viognier” 2019, Massa Marittima

Tenuta Le Colonne - Bolgheri Rosso 2019, Castagneto Carducci

Calevro - Candia dei Colli Apuani Vermentino Nero 2019, Massa

Il Moretto - Candia dei Colli Apuani Bianco Secco “Terrazzato Nobile” (Vermentino, Albarola, Malvasia) 2020, Massa

Duemani - Costa Toscana Grenache “G. Punto” 2020, Riparbella

Podere Il Sassolo - Carmignano 2019, Carmignano

Bonacchi - Chianti Classico 2020, Quarrata

Canalicchio Di Sopra - Brunello di Montalcino 2017, Montalcino

Pietroso - Brunello di Montalcino 2017, Montalcino

Antico Colle - Vino Nobile di Montepulciano 2019, Montepulciano

Il Molinaccio - Vino Nobile di Montepulciano “La Spinosa” 2019, Montepulciano

Fattoria Poggerino - Chianti Classico 2020, Radda in Chianti

Il Lebbio - Vernaccia di San Gimignano 2021, San Gimignano

Tenuta Le Calcinaie - Vernaccia di San Gimignano 2021, San Gimignano

Olivi - Le Buche - Orcia Bianco “Coreno” (Trebbiano, Malvasia) 2019, Sarteano

Fuori Di Top 2022

Arrighi - Toscana Viognier “Vip” 2021, Porto Azzurro

Castello di Radda - Vin Santo del Chianti Classico Occhio di Pernice 2016, Radda in Chianti Top Dei Top Passiti

Terre dell’Etruria - Maremma Toscana Vermentino “Il Poderone Marmato” 2021, Magin Toscana

Marche

Cantine Enzo Mecella - Verdicchio di Matelica “Godenzia” 2019, Fabriano

Tombolini - Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore “Doroverde” 2020, Staffolo

Bruscia Vini - Bianchello del Metauro Spumante Brut Metodo Classico Millesimato “Conte Giulio” 2015, San Costanzo

Top Dei Top Spumanti

Umbria

Antonelli San Marco - Trebbiano Spoletino “Anteprima Tonda” 2019, Montefalco

Cantine Monrubio - Orvieto Classico Superiore “Papabile” 2020, Castel Viscardo

Fuori Di Top 2022

Cantina Cenci - Umbria Grechetto “Anticello” 2020, Marsciano

Lazio

La Visciola - Cesanese del Piglio “Priore Mozzatta” 2019, Piglio

Il Merlo - Lazio Bianco “Marcello 27” (Moscato Bianco) 2019, San Vito Romano

Abruzzo

Nic Tartaglia - Cerasuolo d’Abruzzo 2021, Alanno

Tenuta Cerulli Spinozzi - Trebbiano d’Abruzzo “Gruè” 2021, Canzano

Bossanova - Montepulciano d’Abruzzo 2021, Controguerra

Fattoria Nicodemi - Trebbiano d’Abruzzo “Cocciopesto” 2020, Notaresco

Fuori Di Top 2022

Eredi Legonziano - Abruzzo Spumante Brut Metodo Classico 2018, Lanciano

Olivastri Tommaso - Abruzzo Cococciola “L’Ariosa” 2021, San Vito Chietino

Torre Zambra - De Cerchio - Villamagna Riserva 2018, Villamagna

Marchesi De’ Cordano - Colline Pescaresi Cococciola “LuSciabli” Collezione Privata 2018, Loreto Aprutino

Campania

Alabastra Cantine Pintore & Valentino - Fiano di Avellino “Alania” 2018, Cesinali

Il Verro - Terre del Volturno Pallagrello Bianco 2020, Caserta

Tenuta San Francesco - Costa d’Amalfi “Pereva” (Falanghina, Pepella, Ginestra) 2019, Tramonti

Fuori Di Top 2022

Bellaria - Fiano di Avellino “Gold” 2018, Roccabascerana

Puglia

Aiello Giovanni - Valle d’Itria Verdeca “Chakra Essenza” 2020

Top Dei Top Bianchi, Castellana Grotte

Tenuta Viglione - Gioia del Colle Primitivo “Sellato” 2019, Santeramo in Colle

Cantine Ferri - Puglia Fiano “Sol di Cuti” 2021, Valenzano

Fuori Di Top 2022

Cantine Spelonga - Puglia Falanghina “Extrema” 2021, Stornara

Basilicata

Paternoster - Tommasi Family Estates - Aglianico del Vulture “Synthesi” 2019, Barile

Cantina Giorni - Basilicata Cabernet Sauvignon “Sciffrà” 2017, Pignola

Fuori Di Top 2022

De Biase - Grottino di Roccanova Bianco “Nettare dell’Enotria” 2021, Roccanova

Calabria

Acroneo - Calabria “Vino di Raffaele” (Aglianico, Magliocco) 2019, Acri

Vivacqua - Terre di Cosenza Rosato “San Vito Di Luzzi” (Magliocco, Greco Nero, Merlot) 2020, Luzzi

Top Dei Top Rosati

Fuori Di Top 2022

Cerminara Pierpaolo - Cirò Rosso 2020, Cirò Marina

Sicilia

Rosso Giovanni - Etna Bianco (Carricante) 2020, Castiglione di Sicilia

Terra Costantino - Etna Bianco “deAetna” (Carricante, Catarratto, Minnella) 2019, Viagrande

Fuori Di Top 2022

Tenute Foti Randazzese - Etna Bianco “Gagà” (Carricante) 2021, Nicolosi

Brugnano - Terre Siciliane Insolia-Viognier “Kué” 2021, Partinico

Tenute Caracci - Terre Siciliane Bianco Bio “Lilium” (Moscato, Inzolia) 2021, Partanna

Sardegna

Cantina Bocca Alessandro - Cannonau di Sardegna Riserva “Arrujadu” 2019, Dorgali

Cantina Giogantinu - Vermentino di Gallura Superiore 2021, Berchidda

Venas - Isola Dei Nuraghi Rosso “Su Nighèle” (Cannonau) 2019, Loiri Porto San Paolo

Fuori Di Top 2022

Atlantis Berchidda - Vermentino di Gallura Superiore “Clos” 2019, Berchidda

Tenute Olbios - Vermentino di Gallura Superiore “Lupus In Fabula” 2020, Olbia
Davitha - Colli del Limbara Rosso (Caricagiola, Pascale) 2021, Tempio Pausania

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022