02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E COLLEZIONISMO

Armand Rousseau, Monfortino (Conterno) e Romanée-Conti al top nell’asta di Bolaffi

Tra i top lot i grandi di Bordeaux, Borgogna e Champagne, ed il Barbaresco di Bruno Giacosa per l’Italia

Un lotto di Côte de Nuits Chambertin Grand Cru di Domaine Armand Rousseau, formato da 1 bottiglie per annata dal 1999 al 2010 (ad eccezione della 2004) aggiudicato per 32.500 euro (diritti inclusi), una bottiglia di Laphroaig 15 Years Old 57% del 1967 battuta a 30.000 euro ed una Quarto di Brenta (12,5 litri) di Barolo Monfortino Riserva 1955 di Giacomo Conterno aggiudicata per 21.250 euro: ecco i tre top lot dell’asta “Vini pregiati e distillati”, di scena ieri a Torino da Bolaffi. Tra le quotazioni più interessanti, i 16.250 euro a cui è stata aggiudicata una bottiglia di Romanée-Conti Grand Cru 1978 del Domaine de la Romanée-Conti, i 13.750 a cui è stato battuto un lotto da 5 bottiglie ancora di Côte de Nuits Chambertin Grand Cru di Domaine Armand Rousseau (annate 2001, 2002, 2007, 2008 e 2009) e gli 11.200 euro a cui sono state battute due bottiglie di Echezeaux Grand Cru 2005 di Domaine Mugneret-Gibourg.
Decisamente interessanti anche gli 8.700 euro pagati per 4 bottiglie (due del 2008 e due del 2009) di Chambertin Clos de Bèze Grand Cru di Domaine Armand Rousseau, gli 8.100 euro per una bottiglia di Romanée-Conti Grand Cru 1979 di Domaine de la Romanée-Conti, i 7.600 euro per 12 bottiglie di Château Margaux 2005, ed ancora la quota di 7.500 euro a cui sono stati battute la Salon Cuvée “S” Le Mesnil Blanc de Blancs Brut Limited Edition Oenothèque Case 2008 (formato da due bottiglie delle annate 2004, 2006 e 2007, e da una magnum di 2008), ed il lotto di Barolo Monfortino di Giacomo Conterno formato da 6 bottiglie (annate 2005, 2006, 2008, 2010, 2013 e 2014). 7.000 euro, ancora, la quotazione raggiunta dalle 12 bottiglie di Château Mouton Rothschild 2005, 6.900 quella per un lotto di Gevrey Chambertin Premier Cru Clos Saint-Jacques di Domaine Armand Rousseau (6 bottiglie delle annate 2001, 2005, 2006, 2008, 2009 e 2010), mentre 6 bottiglie di Barbaresco Riserva Speciale 1964 di Bruno Giacosa sono state aggiudicate a 5.700 euro.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli