02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & ARTE

Arte e vino, contro la violenza sulle donne: a Milano la mostra dell’artista Miky Degni

In scena, fino al 1 settembre, “10 Motivi per dire: Basta!” è la raccolta di 10 volti femminili dipinti col vino rosso, che “favorisce il dialogo”

Arte e vino si uniscono sulla tela, per lanciare un messaggio forte, contro la violenza sulle donne: inaugurata a Milano l’esposizione “10 Motivi per dire: Basta!”, mostra tutta dedicata ai ritratti femminili, in scena da ieri al 1 settembre alla Portineria 14, firmata da Miky Degni, l’artista che usa, al posto dei classici colori, il vino rosso, e celebre anche per le sue mostre alla Biennale di Venezia nel 2011 con il critico d’arte Vittorio Sgarbi, ed alla Triennale Roma del 2014 con il critico d’arte Achille Bonito Oliva.
10 opere dipinte dal vino, con la volontà di sensibilizzare sul tema, purtroppo sempre attuale: “il vino unisce, crea relazioni, convivialità - spiega Miky Degni - e favorisce il dialogo tra le persone.
È proprio dialogando e raccogliendo le confidenze di amiche care che è nata l’idea di dare forma alla sofferenza spesso vista in quei volti femminili e di trasferire nei ritratti la loro sensibilità offesa, descritta graficamente nelle sue pieghe più nascoste, servendomi del vino… sostanza calda, leggera e volatile”.
Tra i ritratti esposti anche quello dedicato a Simona Tassone, attrice, modella curvy e conduttrice televisiva per Qvc, da sempre sostenitrice della bellezza tout court e, per questo, importante messaggio sulla violenza di genere. “La mia è una vera e propria missione. Quello che vorrei comunicare è che la vera bellezza non ha taglia. Bisogna sfatare ogni pregiudizio. Io sono una taglia 50, sono sempre stata una donna “rotonda”. Lavoro molto su me stessa. Non sempre è stato facile, ma oggi amo questo corpo imperfetto, che poi in realtà è perfetto”.
L’artista ha anche creato un’etichetta speciale che sarà destinata a tutte le aziende vinicole che vorranno divulgare questo importante messaggio.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli