02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
“THE GENTLEMAN OF WINE”

Ci ha lasciato Michael Broadbent, autorità britannica nel mondo del vino dal sapere enciclopedico

Aveva 93 anni: celebre Master of Wine, ha guidato, per 30 anni, il Dipartimento Vino della casa d’aste Christie’s
Bordeaux, CHRISTIE'S, FINE WINES, ITALIA, LUTTO, MASTER OF WINE, MICHAEL BROADBENT, THE GENTLEMAN OF WINE, WINENEWS, Mondo
Michael Broadbent, “the Gentleman of Wine”

Ci ha lasciato Michael Broadbent, “the Gentleman of Wine”, vera e propria autorità nel mondo del vino, capace di segnare la storia della critica enoica britannica come del mondo delle aste dedicate ai fine wine. Aveva 93 anni, e tra le tantissime onorificenze a lui attribuite, due sono a dir poco emblematiche: il diploma di Master of Wine, firmato dalla Regina Elisabetta nel 1960, ed il titolo di Chevalier dans l’Ordre National du Merite, attribuitogli dal Governo di Francia. Da studente di architettura, decise di lasciare tutto per il vino, guidando il Dipartimento Vino della casa d’aste Christie’s per 30 anni, e continuando a prestare le proprie consulenze fino al 2009. Del resto, nessuno al mondo poteva vantare una conoscenza tanto profonda dei fine wine come Michael Broadbent, che, nella sua vita, era arrivato a mettere in fila qualcosa come 90.000 note di degustazione, divise in 140 quaderni, raccolte poi nel mitico “The Great Vintage Wine Book”, uno dei testi sacri per chiunque voglia studiare o si interessi dei grandi vini del mondo. Formatosi, come ogni britannico, con i grandi vini francesi, su tutti quelli di Bordeaux, dopo alcune “vertical tasting” di Brunello Biondi Santi, di Sassicaia e di Barbaresco di Gaja, negli anni Novanta, il suo interesse si è rivolto anche all’Italia. Paese che ha scelto, nel 2001, per festeggiare i quarant’anni di matrimonio: fu in quell’occasione che WineNews, insieme a Gelasio Gaetani d’Aragona, scrittore e consulente enoico di vip e personaggi celebri, ebbe l’occasione di conoscerlo ed il piacere di intervistarlo, tra Masters of Wine, mondo delle aste, investimenti, enologia, Francia, Italia, storia, stili produttivi e critica enologica. Parole che vi invitiamo a rileggere, che suonano profetiche per l’epoca, e che raccontano senza aggiungere altro la statura di Michael Broadbent, “the Gentleman of Wine”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli