02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IL CASO

Colpo grosso al ristorante francese: rubate 150 bottiglie (per oltre 400.000 euro) al Maison Rostang

Ancora un furto di vini di lusso ai danni di una grande cantina di Parigi. Vittima il ristorante due stelle Michelin, vicino all’Arco di Trionfo
CANTINA, FURTO, MAISON ROSTANG, PARIGI, vino, Mondo
Colpo grosso al ristorante francese: rubate 150 bottiglie (per oltre 400.000 euro) al Maison Rostang

“Parigi val bene una messa”, disse Enrico IV re di Francia nel 1500, nel convertirsi al Cattolicesimo per salire al trono. Ma oggi, la capitale francese, sembra diventata luogo ad alto rischio per le cantine di grande pregio. Dopo il furto da film che nel 2017 vite i ladri trafugare 300 bottiglie di assoluto pregio (per un valore di 250.000 euro) passando dalle gigantesche catacombre parigine, è di questi giorni la notizia del furto che ha colpito la cantina della Maison Rostang, centralissimo ristorante 2 stelle Michelin, vicino all’Arco di Trionfo. Un furto “chirurgico”: secondo quanto riportato dalla Afp, i ladri sarebbero stati capaci di rubare 150 bottiglie di etichette dal valore elevatissimo (le stime parlano di una cifra tra i 400.000 ed i 600.000 euro), tra cui vecchie annate di Petrus e Romanée-Conti, da un semplice buco di 50 centimetri nel muro della cantina del ristorante, che sarebbe stato scavato nel giorno di chiusura del ristorante. E già nel 2009, riportano le agenzie,
la Polizia parigina arrestò un uomo accusato di aver rubato 500 bottiglie di fine wine in diversi dei migliori ristoranti parigini, per diverse centinaia di migliaia di euro ...

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli