02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
MUSEI CHIUSI

Coronavirus, anche la Francia corre ai ripari: chiude la Citè du Vin di Bordeaux

Annullati tutti gli eventi in programma. Ma online l’attività del più grande museo dedicato al vino non si ferma
Bordeaux, CITE DU VIN, CORONAVIRUS, FRANCIA, MUSEI CHIUSI, Mondo
La Cité du Vin. Credit: Photos Anaka/La Cité du Vin/XTU architects & Casson Mann

Anche la Francia corre ai ripari e, tra le misure di contenimento dell'epidemia di Coronavirus, ricalcando l'esempio italiano, arriva anche la chiusura dei musei. Compresa la Citè du Vin di Bordeaux, come rende noto la Fondazione per la Cultura e la Civiltà del Vino, che gestisce il prestigioso e più grande museo dedicato al vino, specificando come tutti gli eventi in programma siano annullati a causa dell’emergenza sanitaria. In questo periodo, però, sarà garantito l’acceso libero e gratuito a una biblioteca di contenuti audio e video. L’attività poi non si ferma sui social network, dove saranno preparati immagini d’archivio e contenuti esclusivi come il podcast sulla pagina Facebook “La Citè du Vin - La table des terroirs”, alla scoperta dei terroir del vino di tutto il mondo. Nonostante i tempi difficili imposti dal Coronavirus, insomma, sarà possibile continuare a vivere l’esperienza della Citè du Vin: un viaggio multimediale nelle civiltà e nelle epoche del vino, anche attraverso i territori più insoliti del mondo, raccontato a maggio 2019 da WineNews con un video realizzato a tre anni dall’inaugurazione del museo (scopritelo, o riscopritelo qui).

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli