02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

DALLA SICILIA AL TRENTINO, DALLA TOSCANA AL PIEMONTE, TRA ANTEPRIME, “CENE CON DELITTO”, PIC NIC, FIERE DEL GELATO E MOSTRE DI VIGNAIOLI, L’ITALIA ENOGASTRONOMICA “SI MOBILITA” CON LA SUA RICCA AGENDA DI EVENTI PER CHI AMA BERE E MANGIARE BENE

Dalla Sicilia al Trentino, dalla Toscana al Piemonte sono molti gli eventi che coinvolgono il mondo del wine & food del Belpaese. Tra “cene con delitto”, pic nic, fiere del gelato e mostre di vignaioli, l’Italia enogastronomica “si mobilita” per non far mancare niente agli amanti del mangiare e bere bene. Ecco alcuni degli appuntamenti dell’agenda del gusto, selezionati da Winenews. Si parte con la Sicilia del vino che sarà protagonista in anteprima a “Sicilia en primeur”, evento itinerante ideato da Assovini Sicilia (fino al 22 aprile; www.assovinisicilia.it), con 28 cantine - da Occhipinti a Benanti, da Settesoli a Cusumano, Donnafugata, Duca di Salaparuta, Feudo Arancio, Feudo Principi di Butera, da Firriato a Palari, Planeta e Tasca d’Almerita - e oltre 200 vini in degustazione, con esperti di tutto il mondo, dagli Usa al Giappone, tra storici mercati e nuovi interlocutori, a Castiglione di Sicilia sull’Etna (Catania). Il Ristorante Villa Pastenella di Tocco Caudio (Benevento), invece, grazie alla compagnia teatrale “Il Gatto Nero” di Salerno sarà teatro il 21 aprile di una “cena con delitto” dove saranno i commensali, comodamente seduti al proprio tavolo, ad aiutare gli investigatori a risolvere un appassionante giallo (www.villapastenella.it).
Il 21 e il 22 aprile sarà di scena “I grandi terroir del Barolo”, l’evento promosso da Go Wine alla Cantina Comunale di Castiglione Falletto e la Bottega del Vino di Serralunga d’Alba, ricco di appuntamenti che porterà il pubblico a conoscere “sul campo” la nuova annata di uno dei più grandi vini del mondo: “messer” Barolo. Un’occasione unica per gli eno-appassionati per degustare in anteprima il Barolo Castiglione Falletto 2008 e il Barolo Serralunga 2008, di cantine come Brovia, Ceretti, Vietti, Bava, Fratelli Giacosa, Paolo Scavino e Vigneti Luigi Oddero, per citarne solo alcune (www.gowinet.it). Il 21 e il 22 a Seravezza (Lucca) sarà di scena “Enolia”: i saloni del rinascimentale Palazzo Mediceo ospiteranno i principali produttori di olio extravergine d’oliva della Versilia e della lucchesia (www.enolia.it). Aspettando l’appuntamento di fine maggio, alla Mostra Internazionale dell’Artigianato di Firenze dal 21 al 29 aprile va in scena l’anteprima del “Firenze Gelato Festival”. Alla Fortezza da Basso tre giovani gelatieri artigianali saranno impegnati no-stop nella produzione del gelato in laboratori a vista (www.firenzegelatofestival.it).
I vignaioli del Trentino lanciano la “Mostra mercato degli artigiani del vino” di scena dal 21 al 22 aprile a Trento che vedrà radunati a Trento Fiere i piccoli produttori associati, insieme ad una rappresentanza di vignaioli da altre regioni italiane. Tutti proporranno ai banchi d’assaggio i loro vini, racconteranno le loro storie e il loro lavoro. I visitatori della Mostra potranno degustare e anche acquistare i vini che desiderano, direttamente dalle mani di chi li produce e li conosce come nessun altro (www.vignaiolideltrentino.it). “Saperi e Sapori”, l’evento enogastronomico in programma dal 21 al 25 aprile dedicato alle nuove tendenze dell’offerta ristorativa in Italia, alla pasta, ai dolci e ai bambini sullo sfondo del Santuario di Pompei (Napoli), avrà anche una Scuola di cucina e “food sitter”: un’area dedicata ai bambini che potranno “giocare” e familiarizzare con le materie prime alimentari (come uova, zucchero e farina), mentre i genitori curiosano tra i prodotti tipici (www.pompeinow.it).
Nel bicchiere anche gli spirit con Havana Club e il suo “Orto d’autore”, l’iniziativa “green” nata dall’idea dell’artista e designer Vito Romanazzi, grazie al quale una bicicletta itinerante di Havana Club condurrà in giro fino al 22 aprile per le strade di Milano un inedito orto urbano per portare i profumi della tipica menta cubana nei punti nevralgici della città attraverso un vero e proprio giardino pret-a-porter (www.havanaclub.it). Una maxi-mobilitazione di un miliardo di persone per la difesa dell’ambiente ai quattro angoli del globo: è questa la ricetta dell’“Earth Day”, che il prossimo 22 aprile festeggia 42 anni. Nello stesso giorno del 1970, 20 milioni di cittadini americani avevano risposto ad un appello del senatore democratico Gaylord Nelson, partecipando ad una storica manifestazione a difesa del pianeta (www.earthday.org). Inanto foodblogger provenienti da tutta Italia si riuniranno il 22 aprile al ristorante “Birichin” di Torino per il “Brunch dell’atleta”, dove, aiutate dallo chef Batavia, dovranno interpretare a tavola alcune caratteristiche proprie degli atleti: forza, energia, controllo, determinazione, ambizione (www.birichin.it). Il 22 aprile il Golf Club di Castelfranco Veneto, invece, sarà teatro di “Indovino - Il gioco dei vini misteriosi”. I partecipanti dovranno degustare 20 vini diversi senza conoscerne l’identità, e una Giuria decreterà il “miglior riconoscitore” (www.indovino.eu).
I prodotti tipici, ma secondo antiche ricette e la loro evoluzione nel corso della storia, in “Orvieto con Gusto - 2012”, la kermesse che dal 23 aprile al 1 maggio mette in mostra i sapori di una terra rappresentati impeccabilmente da eccellenze come tartufo, legumi, vino, olio, zafferano, cipolla, carne chianina, salumi, maiale, formaggi, pesce, pane, pasta, dolci, miele e ovviamente il cioccolato (www.orvietocongusto.it). Promuovere una viticoltura sempre più sostenibile, rispettosa dell’ambiente e della salute dei suoi abitanti: sono questi gli elementi centrali del “Protocollo Viticolo” del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore che sarà illustrato in una conferenza stampa il 24 aprile alla Camera di Commercio di Treviso (www.gheusis.com). Dal 26 aprile al 6 maggio a Malcesine (Verona) sarà di scena “Fish & Chef”: l’evento dedicato ai prodotti tipici del lago di Garda interpretati da grandi chef. Protagoniste, infatti, saranno le specialità del territorio dal pesce all’extravergine d’oliva del Garda Dop, dalle erbe del Baldo alla pregiata carne del Consorzio della Garronese Veneta, senza tralasciare i formaggi del Consorzio tutela Monte Veronese Dop (www.fishandchef.it).
Fino al 24 aprile il Soave sarà il vino protagonista, con tutto il suo stile, al Salone Internazionale del Mobile e del Design di Milano: presente nei ristoranti della città per il Fuori Salone, vino scelto anche dallo stilista Massimo Rebecchi per il suo party e Onav Lombardia gli dedicherà una degustazione ad hoc, grazie all’iniziativa “Soave Style” firmata dal Consorzio del Soave (www.ilsoave.com). Il Castello Malaspina di Massa sarà teatro, dal 28 aprile all’1 maggio, della mostra “Le Piccole Grandi Italie del bicchiere”, dedicata all’enologia e al naturale. Nelle sale affrescate, lungo gli spalti, nei fondi, nei cortili, negli spazi dell’armeria, delle cannoniere e delle prigioni, prenderanno posto numerosi produttori che metteranno in esposizione, degustazione e vendita le loro specialità, tra cui i formaggi di capra biologici, l’olio extravergine d’oliva della Terra d’Otranto, la carne chianina Dop e il prosciutti crudi Toscano e di Norcia Igp (www.provincia.ms.it). Dal 28 aprile al 1 maggio per chi ama i vini passiti l’appuntamento è a Volta Mantovana (Mantova) nella “Mostra Nazionale dei Vini Passiti e da Meditazione”. Come ormai tradizione, la Mostra sarà allestita nello storico Palazzo Gonzaga, nelle sue Scuderie e negli splendidi giardini terrazzati all’italiana (www.vinipassiti.com). Dal 28 aprile al 1 maggio, invece, ad Anagni, nel Palazzo Comunale nella magnifica cornice della Sala della Regione di Frosinone sarà di scena “Rosso Cesanese”, la kermesse dedicata alla presentazione delle anteprime Piglio Docg, Base e Superiore 2010 - Riserva 2009 e del Cesanese d’Affile Doc Base 2010 - Superiore 2009 (www.stradadelvinocesanese.it).
Il 28 e 29 aprile Trevi (Perugia) sarà protagonista del “picnic più famoso d’Italia”. Novità dell’edizione 2012 di “Pic e Nic a Trevi” sarà l’“alta cucina pret à manger tra due fette di pane” dove saranno distribuiti “panini d’autore” grazie allo chef Stefano Marconi, che unirà ingredienti semplici del territorio ma eccellenti per panini a cui si abbineranno assaggi di pane e olio (www.picnicatrevi.it). Il 29 aprile a Viverone (Biella) ci sarà “LagoVagando”, il percorso che permette di vivere una giornata sul Lago di Viverone, apprezzandone le ricchezze naturalistiche, culturali ed enogastronomiche, in pieno relax (www.enotecadellaserra.it). Fino al 6 maggio sarà di scena in provincia di Trento “DiVinNosiola, quando il vino si fa santo”, la kermesse dedicata alla Valle dei Laghi e ai suoi “gioielli”: l’eccellenza dei suoi vini, le sue tradizioni, la sua cultura, il suo patrimonio naturale e paesaggistico, la storia, l’eccellenza dei gioielli creati in abbinamento alle etichette (www.apt.trento.it). Sempre in Trentino, fino al 21 maggio con “Gemme di Gusto”, la primavera sboccia lungo le Strade del Vino, tra passeggiate nei i vigneti, arte, laboratori di cucina, visite in cantina, degustazioni esclusive, prati in fiore, escursioni in bicicletta, menu creativi e trekking tra i borghi più caratteristici (www.stradedelvinodeltrentino.it). E, fino al 1 maggio, si celebra la saggezza contadina con “Ortinparco”, la festa degli orti di scena a Levico Terme in Valsugana (www.naturabiente.provincia.tn.it).

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018