02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IL RICONOSCIMENTO

Franco Pepe Cavaliere al merito della Repubblica, per il suo impegno durante l’emergenza Covid-19

La sua “Pepe in Grani” era chiusa, ma il pizzaiolo n. 1 d’Italia ha continuato a sfornare pane e pizza per i bisognosi nel Casertano
CAVALIERE AL MERITO DELLA REPUBBLICA, EMERGENZA COVID-19, FRANCO PEPE, Non Solo Vino
Il maestro pizzaiolo Franco Pepe, Cavaliere al merito della Repubblica

Finita la fase acuta dell’emergenza creata dalla pandemia di Coronavirus, si può già tirare le somme sull’impegno che in molti hanno messo per aiutare le persone in quei mesi difficili, attraverso diverse iniziative di beneficenza, in tutta Italia e in tutti i settori, agroalimentare compreso. A sottolinearlo, è niente di meno che la Presidenza della Repubblica, che il 2 giugno ha insignito 57 persone del titolo di Cavaliere al merito, per essersi “particolarmente distinti nel servizio della comunità durante l’emergenza coronavirus”, tra cui compare anche il nome di Franco Pepe, tra i migliori pizzaioli d’Italia con la sua Pepe in Grani, portando la pizza a piatto gourmet anche con La Filiale, la pizzeria d’eccellenza in L’Albereta, il relais di proprietà della Famiglia Moretti, che, nelle settimane di lockdown, come raccontato anche da WineNews, si è impegnato a mantenere accesa la fiamma del suo forno in segno di speranza. Il suo forno a Caiazzo non si è mai spento, nonostante la chiusura della sua pizzeria: durante i mesi di emergenza, ha continuato a sfornare pane e pizza, che il suo staff consegnava ai bisognosi nel casertano. Ma non solo: il titolo di Cavaliere al merito è arrivato anche grazie al suo impegno in prima linea nell’organizzazione di una raccolta fondi a sostegno dell’Ospedale di Caserta.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli