02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
MADE IN ITALY

Guida agli Extravergini 2021 Slow Food: un anno difficile per l’olio, ma il settore è vivo

Un’edizione ricca con 838 aziende segnalate e 1.328 oli di qualità recensiti. Nei premi Grande Olio e Grande Olio Slow vince la Toscana

Per l’olio extravergine italiano è stato un anno difficile, come per tutti gli altri settori. Ma il comparto, uno dei simboli dell’eccellenza made in Italy, è vivo guarda al futuro. Fotografia che emerge dalla “Guida agli Extravergini 2021”, progetto curato da Slow Food Italia e punto di riferimento editoriale per consumatori ed imprese. Un’edizione ricca con 838 aziende segnalate e 1.328 (tra i 1.500 assaggiati) oli di qualità recensiti. Ed ancora, 179 novità assolute, 259 riconoscimenti certificati con i simboli di Grande Olio - che premia gli extravergini eccellenti nella loro categoria per pregio organolettico, aderenza al territorio e alle sue cultivar - e di Grande Olio Slow dedicato ai prodotti ottenuti con pratiche agronomiche sostenibili. A livello regionale è la Toscana a primeggiare come numero di riconoscimenti. Sono 36, invece, le Chiocciole assegnate alle aziende che meglio interpretano i valori Slow Food e 168 gli oli riconosciuti come Presidio Slow Food, il progetto che promuove il valore ambientale, paesaggistico, salutistico ed economico dell’olio ma anche che tutela oliveti antichi, cultivar autoctone raggruppando produttori che non adoperano fertilizzanti di sintesi e diserbanti chimici.
Tra le novità, il simbolo della “foglia” per l’olio certificato biologico e il “carrello” per indicare le aziende che si sono organizzate per la vendita online, canale sempre più importante anche per questo prodotto di eccellenza tra i simbolo della Dieta Mediterranea. Da sottolineare la presenza delle aziende che offrono servizio di ristorazione (ben 266, identificabili con l’icona del “piatto”) e la possibilità del pernottamento (360, indicate con il simbolo della “casa”). Simboli che non potevano mancare in una Guida che, da sempre, invita il lettore a visitare queste realtà che fanno parte di un settore strategico per il Made in Italy e che concorrono a disegnare il volto paesaggistico italiano. Il 2020 è stato un anno difficile per tutti e il mondo dell’olio non ha fatto eccezione: le aziende hanno dovuto fare i conti con un rallentamento delle vendite e con l’impossibilità di partecipare agli eventi promozionali. A questo vanno aggiunti i numerosi problemi in fase di raccolta e frangitura, coincisa con il picco autunnale dei contagi e le relative restrizioni messe in atto.
Secondo calcoli elaborati da Ismea e Unaprol, la produzione della campagna 2020/21 si assesta sulle 255.000 tonnellate, con una riduzione del 30% sullo scorso anno. A trainare verso il basso è il pronunciato calo del raccolto nel sud Italia, con Puglia e Calabria in testa, a causa dell’annata di scarica e di dannosi eventi atmosferici e fitosanitari, non compensata dai buoni risultati del centro-nord. Qualitativamente invece l’annata si conferma buona, come conferma la fotografia della campagna olearia 2020/21 consultabile sul sito Slowfood.it. Ma nonostante le difficoltà generali, la guida registra alcuni trend interessanti. Il numero delle aziende recensite è infatti aumentato e tra queste si registra, in molte regioni, una crescita dei giovani imprenditori, insieme a un incremento di chi opera in regime biologico e di chi ha deciso di bandire dai propri terreni i prodotti di sintesi
. Emerge l’attenzione del comparto per le varietà autoctone, molti i monovarietali, tutti lavorati con grande accuratezza ed eccellenza e, in alcuni casi, frutto di un’opera di recupero varietale coraggiosa, così come la prova di lavorazione in purezza che ne è stata fatta. Il quadro che emerge è di un settore tutt’altro che stanco o piegato su logiche industriali.

Focus - Il riconoscimento “Grande Olio” regione per regione
Lombardia
Stallone - Grignano

Veneto
Agriturismo Marani - Laudo
Frantoio Evo del Borgo - Vulcanico Dop Veneto Euganei e Berici
Frantoio di Cornoleda - Rasara
Frantoio di Cornoleda - Grignano
Agostino Vicentini - Evo Agostino Vicentini
Zymè - Terre della Grola
Monica Vaccarella - Donna Emme Dop Veneto Valpolicella

Trentino
Madonna delle Vittorie - Dop Garda Trentino
Agraria Riva del Garda - Uliva Dop Garda Trentino
Olio Cru - Dop Garda Trentino

Friuli Venezia Giulia
Radovic - Olio dei Venti - Art Blend

Liguria
Terre di Foa - Evo Terre di Foa
La Baita & Galleano - Estremo
Benza Frantoiano - Cr˘ TurË
Paolo Cassini - Extremum
Paolo Cassini - Krosus

Emilia Romagna
Terra di Brisighella - Brisighello Dop Brisighella
Palazzo di Varignana - Claterna
Tenuta Pennita - Valdoleto
Podere La Torre - Oleum Exquisitum

Toscana
Faggeto - Morcone
Giancarlo Giannini - Evo Vipiano
Perelli - Evo Perelli
Petrolo - Igp Toscano
Tenuta Il Leccio - Il Leccio Moraiolo
Fonte di Foiano - Gran Cru
Frantoio Franci - Rose, Olivastra Seggianese
Fattoria Casagrande - Ad Astra Leccino
Tenuta L'Entrata - Agrifoglio
Agrispes - Sassaiolo Igp Colline di Firenze
Marchesi Frescobaldi - Frescobaldi, Laudemio
Giacomo Grassi - Maurino
Il Casino di Sala - Oro dei Tatanni
Fattoria Triboli - Evo Fattoria Triboli
Bardelli dal 1942 - Igp Toscano, Moraiolo
Maurizio Menichetti - Igp Toscano
Frantoio di Croci - Prima Oliva Igp Toscano
Fattoria Le Vedute - Malacoda
Podere Cavozzoli - Riserva Blend
Fattorie Parri - Igp Toscano Colline di Firenze
Solaia - Pendolino
Fattoria Altomena - Tradizionale
Luca Varini - Castruccio
Giuseppe Marini e Figli - Maurino
Il Cellaio - Podere Cellaio
I Greppi di Silli - Proxima Saecula, Maurino
Maryamado - Morchiaio
Pian del Crognolo - Igp Toscano

Umbria
Oliveto di Geltrude Contessa - Rajo
Decimi - Dop Colli Martani
Mitera GmbH - Dna Approved Raio
Mitera GmbH - Dna Approved Amerius
Viola - Il Sincero
CM Centumbrie - Dop Umbria Colli del Trasimeno
CM Centumbrie - Dolce Agogia
Castello Monte Vibiano Vecchio - Tremilaolive, Borgiona

Lazio
Colli Etruschi - Evo Dop Tuscia
Il Vulcino - Il Principe di Vulci
Il Vulcino - Saecula
Ione Zobbi - Grand Cru 40 Rubbie
Cosmo Di Russo - Don Pasquale Dop Colline Pontine
Giulia Cappelli - Evergreen
DueNoveSei - Rosalena
Mater Olea - Evoolea
Alfredo Cetrone - Cetrone IN
Alfredo Cetrone - Dop Colline Pontine
Colli della Regina - Alba, Canino

Abruzzo
Cascina Bruno - Dop Aprutino Pescarese
Frantoio Mercurius - Ninfa
La Selvotta - Electum

Campania
Fattoria Ambrosio - Alfa
Oleificio Fam - Ravece

Puglia
Intini - Olivastra
Intini - Coratina
Salamida - Cima di Mola
Corleto - Aura
Maria Bisceglie - Ganga Lupo
Sabino Leone - Don Gioacchino
Giovanni Petruzzi - Ogliarola Salentina
Masseria Pezze Galere - Giacomì
Ortoplant - Oro di Rufolo
Donato Conserva - Mimì Peranzana
Giuseppe Ciccolella - Coppadoro
Agriolea - N’alia
Pujje - Rea
Stasi - Arciprete
Giuseppe Pannarale - 1885
Paviro - Principe
Congedi - Gran Riserva Dop Terra d’Otranto

Basilicata
Fratelli Pace - Olio Lucano Igp, denocciolato

Calabria
Frantolio Acri - Vigoroso
Fratelli Renzo - OrOlio Limited Edition
Arcobaleno - Frisina
I Tesori del Sole - Dop Lametia
Olearia San Giorgio - Altanum Igp Olio di Calabria
Sorelle Garzo - Dolciterre Rosì
Oleificio Federico Torchia - Evo Torchia

Sicilia
Vincenzo Romano - Le Sciare Novecento
Centonze - Case di Latomie Dop Valle del Belìce
Frantoio Galioto - Castel di Lego
Frantoio Galioto - Moresca
Evo Sicily - Embrace
Olio Arkè e Natura - Arkè

Sardegna
Accademia Olearia - Bosana Fruttato Verde
Domenico Manca - San Giuliano Cuor d’Olivo
Olearia Medda - Nuragikus
Corte Olìas - Semidana
Olivicoltori Oliena - Iliò
Franco Ledda - S’Ard
Gariga - Ramine - Nera di Oliena
Giancarlo Demurtas - Eterna Passione

Focus - Gli oli Slow regione per regione
Veneto
Tenuta Pojana - Grignano
La Contarina - Dop Veneto Valpolicella
Lucia Repele - Le Passioni
Tenuta Gentile Bizzotto - Oro de Poe Caius Vettonius Maximus – Dop Veneto del Grappa
Pernigo - Deorum

Trentino
Laghel7 - L7 Casaliva
Tenuta Maso Bòtes - Millenario
Francesco Poli - L’estremo
Giovanni Poli - Evo Giovanni Poli

Liguria
La Baita & Galleano - Ludo
Tèra de Prie - Taggiasca
Orseggi - Lavagnina

Emilia Romagna
Primo Fraternali Grilli - Uliveto del Fattore selezione Rodolfo

Toscana
Fattoria Ramerino - Guadagnòlo Primus
Reto di Montisoni - Idillio
Le Torri - Evo Le Torri
Terre di Còcomo - Evo Terre di Còcomo
Francesco Elter - Ju
Fattoria Castellina - Capezzana – Mignola
Grattamacco - Evo Grattamacco
Poderi Borselli - Oro Bio
Sandro Galloni - Selezione Olivastra Seggianese
La Pievuccia - Evo La Pievuccia
Le Capanne - Evo Le Capanne
Buoni o Del Buono Maria Pia - Dop Terre di Siena
Colle Massari - Igp Toscano
Leonardo Salustri - Olivastra
Poderaccio - Evo Poderaccio
Frantoio Pruneti - Intenso
Podere Grassi - L’Olinto Dop Chianti Classico – Frantoio
Balduccio - Evo Balduccio
Montedonico - Oro di Montedonico
Stefano Spinelli - Essenza
La Cavallina - Frantoio
Le Fontacce - Blend
Sàgona - Casamona – Leccino
Villa Santo Stefano - Dop Lucca
Poggio Lecci - Olivi Forte
Olis - La Maliosa Caletra
Podere Riparbella - Macchia
Maraviglia - Evo Maraviglia
Poggio al Gello - Keya
Tenuta di Ghizzano - Denocciolato
Fattoria Caticciano - Hilaros
La Gramigna - Grullo Igp Toscano – Frantoio
Val di Lama - Mignolo
La Ranocchiaia - Pendolino
Torre Bianca - Correggiolo
Il Borro - Primo raccolto
Lugudoro - Lazzero
Podere San Bartolomeo - Lazzero
Pietrasca - Capriccio di Tosca
Paterna - Selezione

Marche
Cartofaro - Ascolana Tenera
Prosperino - Blend Classico
Lara Mancini - L’Errante – Piantone di Mogliano
Montecappone - Ascolana Tenera
Olive Gregori - Lea
ConventinoMonteciccardo - Frà Bernardo
ConventinoMonteciccardo - Frà Pasquale
Officina del Sole - Evo Officina del Sole
Barbara Pacioni - Gocce di frantoio – Leccio del Corno
I Tre Filari - I tre filari
I Tre Filari - Raggia
Saladini Pilastri - Ascolana Tenera

Umbria
Decimi - n° 51
Giulio Mannelli - Moraiolo
Marfuga - L’Affiorante
Marfuga - Riserva Dop Umbria Colli Assisi Spoleto
Le Pietraie - Borgiona
Luigi Tega - Lirys – Moraiolo
Viola - Costa del Riparo
Castello Monte Vibiano Vecchio - Vubia
Giovanni Batta - Evo Batta

Lazio
Italagrikola - Il Bucolico
Frantoio Gentili - Evo Gentili
Sciuga – Il Molino - Dop Tuscia

Abruzzo
Tommaso Masciantonio - Trappeto di Caprafico Dop Colline Teatine
Tommaso Masciantonio - Intosso
Santabarbara - Donna Ludovica
Frantoio Gran Sasso - 949
Delia Orsini - Dritta
Frantoio Mercurius - Vesta Dop Aprutino Pescarese
Giardini di Giulio - Ascolana
Giardini di Giulio - Toccolana

Molise
Trespaldum - Gentile di Mafalda
Giorgio Tamaro - Colle D’Angiò – Rumignana

Campania
Antico Podere Matesino - Il Corridore
Monserrato 1973 - Ortice
Giusti - Infinito 12.19
Pietrabianca - Rupe
Marco Rizzo - Incipit
Augusto De Martini - Sacrum Ortice
Fontana Madonna - Regio
Case d’Alto - Coevo - Ravece
Maria Ianniciello - Ravece
Francesco Pepe - Erede
Francesco Pepe - Radice
Terre di Molinara - Elaios
Rodyum - Evolution
Frantoio Romano - Ortice Riserva
Ragozzino – De Marco - Trebula
Madonna dell’Olivo - RaRo

Puglia
Maselli - Oliva Rossa
Sabino Leone - Ex Terra
Tenuta Venterra - Cru 112
Visconti – Storie di Terra - Monocooltivar

Basilicata
Luciano Pepe - Fasola
Antico Frantoio Di Perna - Justa
Vincenzo Marvulli - Cenzino – Coratina
Filomena Carriero - Effluvio

Calabria
Le Conche - Evo Le Conche
Madreterra - Chiara
Frantoio Figoli - Tappo Oro
Donato Parisi - 1879 – Extra Blend
Domenico Rotella - Nonno Peppe
Fratelli Rotella Olii - Re Nilio

Sicilia
Agrestis - Bell’Omio
Terraliva - Cherubino Igp Sicilia – Tonda Iblea
Vernera - Le Case di Lavinia
Cunzatillu - Evo Cunzatillu
Agrobiologica Rosso - Villa Zottopera
Cinque Colli - Tonda Iblea
Frantoi Cutrera - Primo
Gulfi - Evo Gulfi
Terre sul Dirillo - Arillo
La Barakà - Amadeus La Divina
Baglio Ingardia - 6 File Grand Cru – Nocellara
Baglio Ingardia - Alberelli Grand Cru – Cerasuola
Xiggiari - Giarì – Cerasuola
Disisa - Evo Disisa
Mandranova - Nocellara
Mandranova - Multicultivar
Vincenzo Signorelli - Foglie di Platino Igp Sicilia -Nocellara del Belìce
Vincenzo Signorelli - Contrada Mancusi Igp Sicilia – Nocellara Etnea
Albacara - Nonno Giovanni
Frantoi Covato - A Turri Dop Monti Iblei
Tenuta Cavasecca - Miscazzé
Titone - Blend Italiano
Titone - Dop Valli Trapanesi

Sardegna
Accademia Olearia - Dop Sardegna
Domenico Manca - San Giuliano
Giacomo Nieddu - Terracuza
Il Giglio - Treslizos
Gianfranco Deidda - Monte Margiani
Masoni Becciu - Evo Masoni Becciu
Masoni Becciu - Ispiritu Sardu

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021