02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
ACCORDI E ACQUISIZIONI

I 14.000 ristoranti gourmet delle Guide Michelin sbarcano su TripAdvisor e TheFork

Con la partnership tra i due colossi i locali recensiti dalla “rossa” prenotabili via app e segnalati con Stella, Bib Gourmand e Piatto

La Guida Michelin, dopo l’acquisto del 100% di “The Wine Advocate”, storica ed influente rivista enoica fondata da Robert Parker, annuncia una nuova partnership, che segna una svolta importante verso il mondo dei consumatori, questa volta con TripAdvisor e TheFork che, come ricorda lo studio di Strategy&, nel 2018 hanno influenzato insieme quasi 7,2 miliardi di euro di entrate nei sei mercati considerati (Francia, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Stati Uniti e Regno Unito), vale a dire oltre 320 milioni di pasti aggiuntivi nei ristoranti. Numeri che hanno di certo fatto drizzare le antenne anche al mondo della ristorazione gourmet, plasticamente rappresentato dai 14.000 ristoranti selezionati dagli ispettori della “rossa”, che adesso saranno chiaramente identificati con i loro punteggi e le distinzioni (Stella, Bib Gourmand e Piatto) sul sito e sull’app di TripAdvisor. Così, 4.000 ristoranti in tutta Europa saranno presto accessibili e prenotabili su TheFork e sulla piattaforma digitale della Guida Michelin, che ha anche firmato un accordo per la vendita di Bookatable a TheFork, acquisizione che consente a TheFork di consolidare i suoi mercati esistenti e di espandersi in cinque nuovi Paesi: Regno Unito, Germania, Austria, Finlandia e Norvegia. Ciò significa che i 14.000 ristoranti prenotabili su Bookatable si uniranno ai 67.000 già prenotabili su TheFork, creando la più grande piattaforma di prenotazione di ristoranti online.

“Con oltre 120 anni di esperienza nella creazione di guide gastronomiche che forniscono consigli sui ristoranti basati sul lavoro di ispettori indipendenti ed esperti, questa partnership strategica tra Michelin e TripAdvisor offrirà una visibilità senza precedenti agli indirizzi elencati nelle selezioni della Guida Michelin in tutto il mondo - spiega Scott Clark, membro del Comitato Esecutivo del Gruppo Michelin -. Combinando l’esclusivo criterio di selezione dei ristoranti a cura della Guida Michelin con la completezza della piattaforma di pianificazione dei viaggi di TripAdvisor, saremo in grado di rendere le selezioni della Guida Michelin accessibili a un numero molto più ampio di clienti in tutto il mondo”. “Siamo felici di aggiungere Bookatable di Michelin alla famiglia di TripAdvisor. Questo accordo ci consente di continuare a espandere geograficamente la nostra attività, offrendo allo stesso tempo un servizio ancora più prezioso a ristoranti e clienti - commenta Bertrand Jelensperger, vicepresidente senior TripAdvisor Restaurants e Ceo di TheFork-. Presto renderemo più visibili sulle nostre piattaforme i ristoranti prenotabili selezionati da Michelin per servire meglio i nostri utenti e indirizzare i clienti nel ristorante più giusto per loro”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli