02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
SOCIAL FOOD

Il cibo vegetariano è il “Most popular food trend” di TikTok, il social più amato dai giovani

“Cloud bread”, caffè dalgona e “pancake cereal” guidano la “Top 20” delle ricette virali da miliardi di visualizzazioni tra i tiktoker

Il cibo vegetariano, tra ricette classiche ma anche nuove, sia dolci che salate: ecco il “Most popular food trend” di TikTok, il social più amato dai giovani, generatore anche di tendenze alimentari, grazie a miliardi di tiktoker che si cimentano in cucina, e le cui visualizzazioni sono state analizzate dalle piattaforme di delivery. Il risultato è una “Top 20” con le ricette virali che spopolano e sono tutte vegetariane, guidata dal “Cloud bread”, il “pane nuvola” reso famoso proprio da TikTok grazie a qualcosa come 3,2 miliardi di visualizzazioni, seguito dal caffè dalgona, la nuova e sempre più amata versione cremosa del caffè (oltre 2,8 miliardi), e dai “pancake cereal”, i mini pancake che si servono in ciotola (più di 1,6 miliardi).
Scorrendo la classifica, alla posizione n. 4 c’è la pasta più amata dai tiktoker con con feta ed pomodorini (1.057.300.000 visualizzazioni), seguita, alla posizione n. 5, dalla ricetta dei “Nature’s cereal”, con fragole, mirtilli, melograno e acqua di cocco (814.677.350). N. 6 è la classica Torta gelato (800.500.000), mentre n. 7 è il Porrige al forno (640 milioni), e alla posizione n. 8 ci sono gli “Hot chocolate bombs” (612.900.000), alla n. 9 il Fufu, la polenta africana (452.300.000), e a chiudere la “Top 10” sono Tacos Birria messicani (440.600.000). Ma tra le ricette virali che è lo stesso TikToker a rendere popolari soprattutto tra i più giovani, si va dal Banana Bread al “Nacho table” per i party tra amici, dall’Egg Sandwich al “mug cake” con gli Oreo, dalla classicissima Crème brûlée alla ricetta delle “Crispy potatoes”, dalla penne alla Vodka dal sapore d’antan alle carote cotte in versione “bacon”, ma anche la pasta con il pesto e il “Frog bread”.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli