02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
WINE-SEARCHER

Il Sassicaia è il vino italiano più cercato secondo la “Top 100 Most Searched-For Wines”

In classifica anche Tignanello, Masseto, Ornellaia, Solaia, Monfortino, Flaccianello, Le Pergole Torte e Bartolo Mascarello

Nel mondo del web, il punto di riferimento, l’origine di qualsiasi ricerca, è Google, motore di ricerca più utilizzato e risposta ad ogni domanda, o quasi. Se, però, il dubbio o la curiosità riguardano una bottiglia di vino, il luogo - per quanto virtuale - giusto è “Wine-Searcher”, portale di riferimento per i wine lover di tutto il mondo, che ogni giorno elabora più di un milione di ricerche, che riguardano quasi 400.000 etichette, raccontando tendenze di mercato e certificando di questo o quel vino. A dominare la “Top 100 Most Searched-For Wines” (dicembre 2021), che chiude quindi l’anno, sono come sempre i vini francesi, ma la presenza dell’Italia è comunque nutrita, con 9 etichette.
L’unico tra i primi dieci (e non è certo una novità) è il Sassicaia di Tenuta San Guido, alla posizione n. 6 (era alla n. 8 a giugno, ndr) - non a caso uno dei vini più scambiati in assoluto sul mercato secondario dei fine wine - che si piazza dietro a Pétrus, Château Mouton Rothschild, Dom Pérignon, Château Lafite Rothschild e Château Margaux. Dopo la griffe di Bolgheri, Château Latour, Château Haut-Brion, la californiana Opus One e Domaine de la Romanée-Conti: continua, in sostanza, il dominio di Bordeaux, con ben 6 etichette tra le prime 10 più cercate, insieme ad una dall’Italia, una dalla California, una dalla Borgogna e una dallo Champagne.
Tornando ai vini del Belpaese, fa un salto in avanti anche il Tignanello dei Marchesi Antinori, alla posizione n. 14 (dalla n. 17), così come il Masseto, che troviamo alla n. 30 (dalla n. 40 di giugno). Cede qualche posizione Ornellaia, che scivola alla posizione n. 39 (dalla n. 32), seguita a breve distanza dal Solaia dei Marchesi Antinori, alla n. 42 (come un anno fa). Spinto da un enorme protagonismo nel mondo delle aste e sul mercato dei fine wine, sale anche il Monfortino di Giacomo Conterno, che passa dalla posizione n. 79 alla n. 49. Bene anche il Flaccianello della Pieve di Fontodi (n. 52), mentre bisogna scorrere la “Top 100 Most Searched-For Wines” fino alla posizione n. 82 per trovare Le Pergole Torte di Montevertine, e alla n. 96 per l’ultimo italiano in classifica, il Barolo di Bartolo Mascarello.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli