02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LONGEVITÀ

L’elisir di lunga vita? È la dieta Mediterranea: il 7% degli italiani è ultraottantenne

Nei dati Istat il record del Belpaese, dove l’età media è arrivata a 80,6 anni per gli uomini e 85 anni per le donne
Coldiretti, DIETA MEDITERRANEA, LONGEVITà, Non Solo Vino
Il segreto della longevità? La dieta Mediterranea

L’elisir di lunga vita, ovviamente, non esiste, ma storia e statistica ci raccontano spesso di come la dieta sia strettamente legata alla longevità, con qualche certezza, come l’equilibrio e la leggerezza della cucina giapponese, e qualche sorpresa, come il mitico “paradosso francese”, che lega longevità e consumo di vino. In mezzo, c’è la dieta Mediterranea, che porta al Belpaese un altro record: con il 7% della popolazione, l’Italia è il Paese con la percentuale più alta di ultraottantenni in Europa davanti a Grecia e Spagna. Lo dice la Coldiretti, sulla base dei dati Istat contenuti nel report sulla popolazione residente nel 2017. Non è un caso, sottolinea la Coldiretti, che sul podio salgano Paesi del sud Europa con stili alimentari più sani.
In Italia la speranza di vita è tra le più alte a livello mondiale, ed è pari a 80,6 per gli uomini e a 85 per le donne. Pane, pasta, frutta, verdura, carne, extravergine e il tradizionale bicchiere di vino consumati a tavola in pasti regolari hanno consentito agli italiani di conquistare fino ad ora il record nella longevità. Un ruolo importante per la salute che, conclude la Coldiretti, è stato riconosciuto anche con l’iscrizione della dieta mediterranea nella lista del patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’Unesco nel 2010.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli