02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA TAVOLA DELLE FESTE

Panettone, salumi e tortellini: i piatti immancabili a Natale secondo chef e food blogger

L’indagine di Espresso Communication per Vitavigor. In “top 10” salmone, grissini, frutta secca, arrosto, insalata russa, formaggi e lasagne

Natale è il tempo della tradizione in tavola, e se ogni regione, territorio o paese ha i suoi piatti tipici, spesso, il menù di pranzi e cenoni, è legato a tradizioni e ricette di famiglia, quasi intime. Eppure, nell’era dei social network, non poteva mancare, anche per il pranzo più “sacro” dell’anno, la voce di food blogger e chef. 60, quelli intervistati da Espresso Communication per Vitavigor, storico marchio dei grissini di Milano, su quali siano i cibi immancabili sulle tavole di Natale.

Al primo posto, neanche a dirlo, c’è “Sua Maestà” il Panettone (83%), protagonista, soprattutto negli ultimi tempi, di una vera e propria mania fatta di eventi ad hoc e classifiche di ogni genere per decretare il più buono. A seguire, vengono i salumi (72%), dal prosciutto crudo fino ai salami, mentre la terza posizione è assegnata ai tortellini (64%), popolare piatto emiliano amato in tutto lo Stivale.

Alle soglie del podio si attesta invece il salmone affumicato (50%), perfetto per le classiche tartine, tallonato dai grissini (47%). Completano la top 10 la frutta secca (41%), l’arrosto (36%), l’insalata russa (31%), i formaggi vari (29%) e le lasagne (23%). A sorpresa sono fuori dalle posizioni più nobili della graduatoria il pandoro (21%), il baccalà (20%), lo zampone (19%) il vitello tonnato (17%) e il cappone (15%). Chiudono la top 20 l’anguilla (12%), gli agrumi (10%), le lenticchie (10%), gli struffoli (9%) e il torrone (7%).

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli