02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E MUSICA

“Seeing Sound, Hearing Krug”: la maison di Champagne Krug incontra il maestro Ryuichi Sakamoto

Il compositore giapponese ha firmato la “Suite for Krug in 2008”, ispirata da (e dedicata a) tre Champagne di una grandissima annata
CHAMPAGNE, KRUG, RYUICHI SAKAMOTO, vino, Mondo
Il compositore giapponese Ryuichi Sakamoto suona per lo Champagne Krug (ph: Maison Krug)

Di progetti eno-artistici che legano vino e musica, ce ne sono a decine. Ma per l’importanza dei protagonisti, merita una menzione particolare quello che vede in campo un mostro sacro dello Champagne come la Maison Krug (sotto l’egida del gruppo Lvmh), ed il maestro giapponese Ryuichi Sakamoto, artista, compositore e musicista, e, tra le altre cose, premio Oscar per la colonna sonora del film “L’Ultimo Imperatore” di Bernardo Bertolucci, del 1987 (musiche originali composte con David Byrne e Cong Su), che si sono uniti nel progetto “Seeing Sound, Hearing Krug” (“Vedere il suono, sentire Krug”). In cui Sakamoto ha composto un’opera musicale per rendere omaggio alla Maison Krug, traducendo in musica le sue percezioni su tre Champagne Krug dell’annata 2008. Un viaggio di creazione musicale iniziato nel 2019, da cui è nata la “Suite for Krug in 2008”, una sinfonia ispirata ai tre Champagne realizzati con il raccolto di un’annata eccezionale: Krug Clos du Mesnil 2008, Krug 2008 e Krug Grande Cuvée 164ème Édition.
“La Maison Krug - spiega una nota - ha da tempo compreso l’influenza del suono sulla percezione del gusto. Crediamo che la musica riesca a far nascere nuove sensazioni, rivelando delle sfaccettature inaspettate dei nostri Champagne. Partendo dalla nozione di abbinamento gastronomico, proponiamo abbinamenti musicali come modalità inedita di scoprire i nostri Champagne. Nel 2019, abbiamo incontrato il pluripremiato compositore giapponese Ryuichi Sakamoto, che si è lasciato ispirare nella composizione di una sinfonia traducendo in musica le sue percezioni di degustazione. Per oltre 18 mesi, Ryuichi Sakamoto ha degustato Champagne Krug continuando lo scambio con la Chef de Caves Krug Julie Cavil. Il suo team è venuto in visita a Reims per registrare i suoni di Krug, dai vigneti alle cantine. Ha scoperto tre Champagne realizzati con il raccolto eccezionale del 2008: Krug Clos du Mesnil 2008, Krug 2008 e Krug Grande Cuvée 164ème Édition. Questo trio di Champagne lo chiamiamo “Krug, dal solista all’ orchestra”. E traendo ispirazione dalle sensazioni provate nella degustazione e nell’osservazione di questi Champagne, ha immaginato una sinfonia in tre movimenti”.
La composizione si può ascoltare anche on line. Ma, a partire da settembre 2022, spiega ancora la Maison, “Krug ospiterà eventi in cui gli ospiti potranno sperimentare un’immersione multisensoriale con un’orchestra dal vivo di 36 musicisti selezionati da Ryuichi Sakamoto o un’esperienza sinfonica immersiva attraverso la tecnologia musicale 3D”. Ovviamente, degustando Champagne.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli