02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
PREVISIONI

Statista: nel 2021 il mercato enoico mondiale a 381 miliardi di dollari, +11,9% sul 2019

Da qui al 2025 la crescita media dei fatturati globali del vino crescerà del +8,5% l’anno. In Usa il vino vale 55 miliardi di dollari
DATI, ECONOMIA, FATTURATO, STATISTA, vino, Mondo
I consumi di vino torneranno a crescere nel 2021

Difficile, ma non impossibile, fare previsioni sull’andamento di vendite e consumi globali di vino, specie dopo un anno come quello appena trascorso, che ci ha insegnato la fragilità dei piani a lungo termine. Comunque sia, il mercato enoico mondiale, nel 2021, dovrebbe generare un fatturato di 381 miliardi dollari, in crescita dell’11,9% sul 2020, secondo l’analisi del portale Statista. La crescita del fatturato del vino, da qui al 2025, sarà in media del +8,5%, ma già quest’anno si dovrebbe tornare sui livelli del 2019, per tornare a crescere, in maniera importante, nel 2022. A guidare i consumi globali, a valore, saranno ancora gli Stati Uniti, dove il vino nel 2021 muoverà più di 55 miliardi di dollari. I ricavi pro capite, a livello mondiale, saranno di 50,56 dollari: un dato squisitamente statistico, ma interessante, specie se si pensa che il consumo medio di vino, globalmente, è di appena 3,5 litri a persona. Come è facile immaginare, nel 2020 è crollato il peso dei consumi fuori casa, pronti a tornare in parziale equilibrio già da quest’anno. Inoltre, a volume il calo dei consumi ha riguardato interamente i vini fermi, non le bollicine, che, però, hanno visto un crollo della spesa importante, che tornerà comunque a salire in modo repentino in questo 2021.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli