02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
ENOTURISMO

“Top 50 - The World’s Best Vineyards”, Antinori nel Chianti Classico unica italiana in classifica

Edizione n. 1 della lista che mette in fila le cantine più belle e affascinanti del mondo. Al top l’argentina Zuccardi Valle de Uco, sulle Ande
ANTINORI, ANTINORI NEL CHIANTI CLASSICO, BARGINO, ENOTURISMO, Mondo
Antinori nel Chianti Classico

Se l’enoturismo spopola nel mondo, è grazie agli investimenti delle cantine, sempre più spesso opere d’arte, eccellenze architettoniche capaci di coniugare bellezza e funzionalità, e di offrire servizi di alto livello, dalla ristorazione alle wine experience, e di legarsi con la storia, l’arte, la cultura, ma anche l’offerta di attività sportive e ricreative del proprio territorio. E siccomme una classifica, in questa era, non si nega a nessuno, ecco l’edizione n. 1 della “Top 50 - The World’s Best Vineyards” firmata dalla “Best Vineyards Academy”, che mette insieme 500 grandi enoappassionati, sommelier e “viaggiatori del lusso” del mondo, ognuno dei quali ha potuto mandare in “nomination” 3 cantine del proprio territorio di competenza, e 4 dal resto del mondo. Migliore e unica realtà italiana in classifica, è la monumentale cantina Antinori nel Chianti Classico, firmata da Marco Casamonti ed ispirata ai “tagli” di Fontana, quartier generale della storia dinastia toscana del vino.
“Esempio unico di architettura contemporanea che si inserisce perfettamente nel paesaggio delle dolci colline toscane - si legge nelle motivazioni - e la cantina sembra più un luogo di culto, che un posto dove conservare il vino. E vede tra i suoi punti di forza la collezione d’arte classica e contemporanea della famiglia Antinori, e il ristorante Rinuccio 1180”.
Al vertice assoluto della classifica, invece, c’è la cantina argentina Zuccardi Valle de Uco, sulle Ande, a 1.100 metri di altitudine, seguita sul podio dalla celeberrima Bodega Garzón, nel territorio di Maldonado, in Uruguay, e da Viña Tondonia, nella Rioja.

Focus - La “Top 50 - The World’s Best Vineyards” 2019, edizione n. 1

1 Zuccardi Valle de Uco
2 Bodega Garzón
3 R. López de Heredia Viña Tondonia, S.A.
4 Quinta do Crasto
5 Bodega Catena Zapata
6 Montes
7 Clos Apalta Winery
8 Rippon
9 Marqués de Riscal
10 Weingut Dr. Loosen
11 Craggy Range
12 Robert Mondavi Winery
13 Penfolds Magill Estate
14 Viña VIK
15 Weingut Tement
16 Château Smith Haut Lafitte
17 Viña Errázuriz
18 Antinori nel Chianti Classico
19 Opus One Winery
19 Domäne Wachau
21 Schloss Johannisberg
22 Château Margaux
23 Viña Viu Manent
24 Vivanco. Bodega, Fundación, Experiencias
25 Bodega Colomé
26 Viña Santa Rita
26 Bodegas Salentein
28 Familia Torres - Pacs del Penedès
29 d’Arenberg
30 Viña Casas del Bosque
30 Schloss Gobelsburg
32 Bodegas RE
33 Schloss Vollrads
34 Vergelegen Estate
35 Domaine Sigalas
36 Ridgeview
37 Quinta do Bomfim
38 Veuve Clicquot
39 Delaire Graff Estate
39 Château Mouton Rothschild
41 El Enemigo Wines
42 E.Guigal
43 Domaine Henri Bourgeois
44 Bodega Bouza
45 Creation Wines
46 Ruinart
47 Seppeltsfield Barossa
48 Kir-Yianni
49 Château Heritage
50 Mission Hill Family Estate

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli