02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IDEE DI FUTURO

Vinitaly 2022: giovani enologi e vignaioli crescono, grazie agli Istituti Agrari d’Italia

I migliori vini premiati nel Concorso Enologico n. 6, organizzato dal Crea e dal Ministero delle Politiche Agricole
CONCORSO ENOLOGICO, ISTITUTI TECNICI, VINITALY, vino, Italia
Gli studenti dell’Agrario “Bettino Ricasoli” di Siena con i vertici di Assoenologi (presidente italiano e mondiale Cotarella e dg Brogioni)

Il futuro dell’enologia si costruisce dalla conoscenza e dall’esperienza. Che, sempre di più, passa anche dalla formazione scolastica, come quella degli istituti tecnici ed agrari, eccellenza in Italia, e che, negli ultimi anni, hanno visto crescere immatricolazioni ed interesse, con tanti giovani che guardano con convinzione ad un percorso formativo e di vita in un mondo agricolo ed enologico sempre più moderno ed al passo con i tempi, senza dimenticare la sapienza sedimentata attraverso le generazioni.
Giovani che “sono stati tra i protagonisti di Vinitaly 2022, quello della ripartenza. Di loro si è parlato sia come consumatori responsabili e attenti alla sostenibilità, sia per il contributo che le nuove generazioni di produttori possono dare al futuro del settore. Mi fa piacere premiare oggi questi ragazzi, perché la formazione gioca un ruolo importante. Il concorso sta riscuotendo da parte delle scuole un sempre maggior interesse a cui si accompagna anche un aumento degli standard qualitativi”: ha spiegato, a Winenews, il Sottosegretario alle Politiche Agricole (e delega al vino), Gian Marco Centinaio, nella premiazione del Concorso Enologico n. 6, organizzato dal Crea e dal Ministero delle Politiche Agricole, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che a Verona, ha visto protagonisti, e premiati, i migliori istituti agrari d’Italia sul fronte del vino.
Il concorso, che ha utilizzato la scheda per l’analisi sensoriale “Union Internationale des Oenologues”, ha visto la partecipazione di 27 scuole di tutta Italia, da Nord al Sud, passando per il Centro, provenienti da 15 diverse Regioni, per un totale di 64 vini in gara. Una vera testimonianza non solo del crescente interesse e della maggiore partecipazione delle scuole, ma anche dell’aumento degli standard qualitativi dei vini.
A latere del Concorso, il Crea e Renisa hanno lanciato “Idea Marketing”, in cui viene richiesto alle scuole di presentare, oltre al vino, un’idea di marketing, o un video e/o altre idee di comunicazione (etichette più innovative sotto il profilo visual, l’idea di marketing più brillante, il video più efficace), che ha visto primeggiare, sul fronte delle etichette più originali, il Venezia Doc Manzoni Bianco dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "G.B. Cerletti" di Treviso, la Barbera d’Asti Docg Primo Giorno di Scuola dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Penna” di Asti ed ancora il Colli Aprutini Igt Pecorino Amata Peghea dell’Istituto di Istruzione Secondaria “Di Poppa - Rozzi” di Teramo, ed il Campania Igp Aglianico Casarsa dell’Istituto di Istruzione Superiore “Mattei Fortunato”, mentre sul fonte “pubblicità” è stato premiato l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Basile Caramia - Gigante” di Locorotondo, e tra i “video” ha spiccato l’Istituto Tecnico Agrario “Emilio Sereni” di Roma, con nota di merito, infine, per il Romagna Docg Albana Passito Ultimo Sogno dell’Itac “G. Scarabelli - L. Ghini” di Imola (nella foto WineNews, gli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Bettino Ricasoli” di Siena, con il loro professore Alessandro Chiello, insieme a Riccardo Cotarella, n. 1 degli enologi italiani, alla guida di Assoenologi e dell’Union Internationale des Oenologues, e Paolo Brogioni, direttore Assoenologi).

Focus - Concorso Enologico n. 6: i migliori vini degli Istituti Agrari d’Italia (con oltre 84/100 di valutazione)
Fondazione E. Mach - Istituto Agrario di San Michele all’Adige
Trentino Doc Riesling “Monastero” 2020

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Basile Caramia- Gigante”
Locorotondo Doc 2021
Valle d’Itria Igp Minutolo 2020

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “De Sanctis - D’Agostino”
Fiano di Avellino Docg 2020
Campania Igt Fiano Passitocampania Igt Fiano Passito Igt
Spumante di Qualità Rosato Brut Metodo Martinotti
Campania Igt Greco 2020

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “G.B. Cerletti”
Venezia Doc Manzoni Bianco 2020

Istituto di Istruzione Superiore “Ciuffelli - Einaudi”
Umbria Igt Bianco “Badessa Emilia” 2020

Istituto di Istruzione Superiore “Mattei Fortunato”
Campania Igp Fiano “Montedoro” 2021

Istituto di Istruzione Superiore “Bettino Ricasoli”
Chianti Colli Senesi Docg 2019

Istituto di Istruzione Superiore “Celso Ulpiani”
Rosso Piceno Doc Biologico Rosso 2019

Istituto di Istruzione Superiore “Umberto I”
Barbera d’Alba Doc 2020

Istituto Omnicomprensivo “Ridolfi - Zimarino”
Montepulciano d’Abruzzo Doc “Lucene” 2017

Istituto Professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo “Profagri”
Colli di Salerno Igt Fiano “Capoclasse” 2021

Istituto Tecnico Agrario “G. Pastore”
Blanc de Blanc Metodo Classico “Bornata” 2017

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli