02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
MERCATI

Vino, l’export degli sfusi cresciuto in volume ma giù in valore tra aprile 2019 e aprile 2020

I dati raccolti dal “The Bulk Wine Club”. Spagna, Australia ed Italia i principali esportatori, Uk, Germania, Usa e Francia al top per import
EXPORT, SFUSI, vino, Mondo
Vino, l’export degli sfusi cresciuto in volume ma giù in valore tra aprile 2019 ed il 2020

Nei 12 mesi, tra aprile 2019 e aprile 2020, con gli ultimi mesi influenzati dalla Pandemia, il commercio mondiale di vino sfuso ha visto muoversi 3,3 miliardi di litri di vino, il 2,8% in più sull’anno precedente, per un valore di 2,4 miliardi di euro, il -5,1%, ad un prezzo medio di 72 centesimi al litro (-7,8%). A dirlo i dati raccolti dal The Bulk Wine Club, che evidenzia anche le performance dei più importanti Paesi esportatori, con dati ancora più aggiornati. Tra gli esportatori, per esempio, la Spagna mantiene il ruolo di leader, nonostante un andamento decisamente negativo: nei 12 mesi, tra maggio 2019 e 2020, gli spagnoli hanno spedito 1 miliardo di litri di vino sfuso nel mondo (-2,1%) per un valore di 447 milioni di euro (-16,3%), con il prezzo medio al litro crollato del 14,5%, ad appena 42 centesimi di euro. Al secondo posto, in valore, segue l’Australia, che, tra giugno 2019 e giugno 2020, ha spedito 357 milioni di litri di vino (-8,5%) per 311 milioni di euro (-4,7%), con un prezzo medio cresciuto del 4,5%, a 87 centesimi di euro. L’Italia (dato aggiornato a Maggio 2020), ha spedito 445 milioni di litri di vino sfuso (+10,3%) per 290 milioni di euro (-5,6%), per un prezzo medio che ha seguito l’andamento di quello spagnolo (-14,5%), attestandosi sui 65 centesimi al litro.
I principali importatori, invece, tra giugno 2019 e giugno 2020, sono stati Regno Unito (618 milioni di euro, in crescita del 2,5%, per 524 milioni di litri, in calo del -2%), la Germania (502 milioni di euro, -5,5%, per 842 milioni di litri, +2,2%), gli Usa (262 milioni di euro per 346 milioni di litri, in entrambi i casi con una crescita del +20%) e la Francia (255 milioni di euro, -9,7%, per 534 milioni di litri, dato stabile).

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

TAG: EXPORT, SFUSI, vino

Altri articoli