02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
PREMI

“Wine Star Awards” n. 23 by Wine Enthusiast: ecco gli italiani candidati

L’Abruzzo (“Wine Region of the Year”), Pasqua e Walter Massa (“European winery of the Year”) e Alessandro Angelini (“Wine Executive of the Year”)

L’Abruzzo, sull’onda della riforma delle sue tante denominazioni, che ne ha semplificato la comunicazione all’estero, è tra i candidati a “Wine Region of the Year” dei “Wine Star Awards” n. 23 by Wine Enthusiast, uno dei più ambiti riconoscimenti del vino in Usa, assegnati ogni anno dalla celebre rivista americana, di scena il 30 gennaio, a San Francisco (ma i vincitori saranno annunciati il 3 novembre).
“Questo riconoscimento colloca il nostro territorio ai vertici di una così prestigiosa graduatoria”, commenta Valentino Di Campli, presidente del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo. “Il fatto di essere arrivati alla nomination conferma i frutti positivi del lavoro di promozione e di accreditamento dell’Abruzzo del vino in un mercato storicamente così importante a livello mondiale come quello statunitense, condotto in questi anni con costanza e determinazione attraverso una fitta attività di pubbliche relazioni, incoming e promozione del territorio”.

Non è, però, certo l’unica nomination per il vino italiano, che vede in corsa due aziende nella categoria “European winery of the Year”: Pasqua Vigneti e Cantine, la griffe dell’Amarone guidata da Riccardo Pasqua, che ha puntato forte sull’innovazione al fianco della tradizione e sul mecenatismo; e Vigneti Massa, la cantina di Walter Massa, l’iconico vignaiolo che ha salvato dall’oblio il Timorasso, diventato oggi un vitigno di riferimento per tutta la produzione bianchista del territorio dell’alessandrino. Parla italiano anche Alessandro Angelini, candidato nella categoria “Wine Executive of the Year” e alla guida di “Etchica Wines”, uno dei più influenti importatori di vino italiano in Usa, Canada ed Asia, fondata in Florida, e che Oltreoceano importa aziende di primissimo piano, da Bellavista a Cafaggio, da Lavis a Mirafiore, da Sella & Mosca a Vespa, solo per citarne alcune.

Focus - Tutte le candidature ai “Wine Star Award” n. 23 by “Wine Enthusiast”

Person of the Year

Catherine Bugue

Tim Lightbourne & Rob Cameron

Jeff O’Neill

Pat Roney

David Adelsheim

Winemaker of the Year

Helen Masters

Ana Diogo-Draper

Doug Margerum

Paul Hobbs

Nicole Hitchcock

Wine Executive of the Year

Robert Bradshaw

Ben Dollard

Nicholas Miller

Jim Bernau

Alessandro Angelini

Tyson Overton

Innovator of the Year

Anita Oberholster, Tom Collins and Elizabeth Tomasino

Stephen Hagen

Cathy Huyghe

Mimi Casteel

Tablas Creek Vineyard

Social Visionary of the Year

Hue Society

John Jordan Foundation

Maryam + Company

Jordan Sager and Adam Sager

Tiquette Bramlett

Wine Region of the Year

Abruzzo, Italia

Marlborough, New Zealand

Southern Oregon/Rogue Valley, Oregon

Uco Valley, Argentina

SLO Coast, California

American Winery of the Year

Far Niente Winery

Hope Family Wines

Troon Vineyard

The Eyrie Vineyards

Wild Arc Farm

European Winery of the Year

Pasqua Vigneti e Cantine

Trimbach

Bodegas Faustino

Domaines Ott

Vigneti Massa

New World Winery of the Year

Two Paddocks

Bodega Zuccardi Valle de Uco

Monte Xanic Bodega Vinícola

Montes Wines

Reyneke Wines

Importer of the Year

Vineyard Brands

Pacific Highway Wines

Skurnik Wines & Spirits

Mary Taylor Wine

Demeine Estates

Retailer of the Year

ReserveBar

Fresh Market

FreshDirect

Vino Volo

Benchmark Wine Group

Spirit/Distiller Brand of the Year

Teremana Tequila

Buffalo Trace Distillery

Woodford Reserve

Drumshanbo Gunpowder Irish Gin

Ardbeg Distillery

Sommelier/Wine Director of the Year

Tonya Pitts

Amy Racine

Cheron Cowan

Arjav Ezekiel

Dominick Purnomo

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli