02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
BUONA LETTURA, BUONA CUCINA

A.A.A. Pellegrino Artusi cerca lettori per una grande lettura virtuale e condivisa del suo Manuale

Nei giorni che siamo a casa, è l’invito del Comune di Forlimpopoli a 790 cittadini italiani (uno per ogni ricetta) per riscoprire il senso di comunità
LA SCIENZA IN CUCINA, PELLEGRINO ARTUSI, WEB-BOOK, Non Solo Vino
Il Manuale di Pellegrino Artusi, il più celebre libro di cucina italiana al mondo

A.A.A. Lettori di Pellegrino Artusi cercasi: è l’annuncio del Comune di Forlimpopoli, patria natale del più grande gastronomo italiano, che cerca 790 cittadini italiani che, inviando un audio-video dalle proprie case, dove in questi giorni difficili tutti rimaniamo tutelando la nostra salute e quella degli altri, si rendano protagonisti della più grande lettura condivisa e virtuale de “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”, il Manuale dell’Artusi, capolavoro della cucina italiana ed il più celebre libro al mondo ad essa dedicato, che si trasforma in così in una versione web-book. Un numero non casuale: 790 sono infatti le ricette raccolte dall’Artusi nei suoi viaggi per l’Italia, minestre, paste, arrosti, fritti, salse e torte, a carattere casalingo, proprio come l’atmosfera che respiriamo questi giorni tra le mura domestiche dove il tempo da trascorrere anche in cucina, alla riscoperta delle tradizioni più autentiche ai fornelli, non manca. Un invito, lanciato, peraltro, nell’anno del bicentenario della nascita di Artusi (Forlimpopoli, 4 agosto 1820 - Firenze, 30 marzo 1911), per costruire, e riscoprire, assieme, seppure a distanza, il senso di appartenenza alla comunità (per partecipare, bisogna scegliere una ricetta, scrivere a biblioteca@comune.forlimpopoli.fc.it o biblioteca.artusi@gmail.com o chiamare lo 0543.749271; chi non possiede il libro lo può scaricare gratuitamente).

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli