02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ANSA

Vini: WineNews, governo francese respinge accusa anti-vino ... Il governo di Parigi non ci sta, e rispedisce al mittente l’etichetta di essere, sostanzialmente, contro il mondo del vino. Al centro della disputa, ormai da settimane, riferisce il sito WineNews.it, la riforma della salute pubblica, che il ministro Marisol Touraine ha incardinato sulla lotta alle dipendenze da droghe ed alcol: un problema, quest’ultimo, che riguarda attualmente, anche se in diversa misura, 8,8 milioni di francesi, che bevono in media 10 giorni su 30. Da qui, la proposta di regolamentare la pubblicità degli alcolici sul web, e di mettere ben in evidenza, in etichetta, i pericoli legati all’abuso. Ma la cosa che ha fatto inalberare il mondo dei produttori d’Oltralpe (ed una lotta importante come Vin & Société, che porta avanti da due settimane la sua lotta sul portale www.cequivavraimentsaoulerlesfrançais.fr) è la paventata introduzione di una nuova tassa, smentita a più riprese dal Governo Hollande, sia per bocca del ministro dell’Agricoltura Stephane Le Foll che della portavoce del ministro della Salute, che, proprio ad un veneto di promozione di Vin & Société, ha spiegato come non ci sia ’’alcuna intenzione di aumentare le tassè’. Eppure, l’associazione che rappresenta le 500.000 persone che vivono grazie al vino, non si sente ancora al sicuro, rivendicando il riconoscimento da parte del Governo del vino come componente fondamentale della cultura francese, e per questo bisognoso di tutele particolari, che lo liberino dal legame con il mondo degli alcolici.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli