02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
TREND

Bevande “tout court” tra benessere e versatilità: gli infusi conquistano gli italiani e il mercato

Una crescita a doppia cifra per tè e tisane dal 2010 ad oggi. Un successo testimoniato anche da un’area ad hoc al Sana di Bologna 2021
BOLOGNA, INFUSI, SANA, TISANE, Non Solo Vino
Gli infusi conquistano gli italiani e il mercato. Crescita a doppia cifra in 10 anni

Ormai hanno un posto fisso nel carrello della spesa degli italiani ed uno da protagonista la sera, accanto al comodino, magari come partner ideale per la lettura di un libro o la visione di un film. Parliamo di tè e tisane il cui mercato continua a crescere costantemente con numeri a doppia cifra dal 2010 ad oggi. Un trend costante e che non si ferma visto che le previsioni parlano di un rialzo anche per l’anno in corso e, secondo Euromonitor, addirittura di un 20% nel prossimo triennio. Ma da dove nasce il successo degli “herbal tea” che stanno conquistando un gran numero di consumatori? Sicuramente i nuovi stili di vita, sempre più attenti al lato salutare e del benessere, hanno inciso molto. Negli ultimi mesi poi, a causa delle restrizioni della pandemia, abbiamo trascorso le nostre serate in case e le bustine di tè e tisane, infusi e foglie sfuse, hanno fatto compagnia a molte persone che hanno dovuto rinunciare alle uscite serali nei locali delle città. Un’evoluzione che ha riguardato anche la gamma di prodotti ormai in grado di rispondere alle esigenze degli amanti di queste bevande in ogni momento della giornata.

Tanto che è cresciuta la voglia di informarsi e di scoprire nuovi particolari di un mondo ampio e dinamico: non a caso nel Sana, il salone internazionale del biologico e del naturale (di scena a Bologna, dal 9 al 12 settembre), è nata un’area dedicata, il Sana Tea: la partecipazione in un evento con una forte attenzione agli ambiti legati al bio-benessere, fa immediatamente comprendere l’importanza e l’evoluzione del mondo delle infusioni nel nostro Paese. Sana Tea punterà sull’aspetto emozionale e “tout court” con miscele adatte al momento lavorativo, sportivo, pensate per lo studio o la ricerca di concentrazione. Alcune, addirittura, strizzano l’occhio a temi filosofici oppure ci sono mix che si avvicinano al caffè ma che non chiudono le porte alla conciliazione del sonno. E, visto che parliamo di benessere, i più golosi guarderanno agli infusi di cacao che, teobromina a parte, non faranno commettere peccati di gola pacificando anche l’ago della bilancia.

Nel Sana Tea una particolare attenzione sarà dedicata ai tè in purezza con degustazioni che faranno di questa bevanda un “pairing perfetto” per ogni piatto. Per parlare di tè e perfette infusioni nel mondo horeca interverrà Gabriele Bianchi, giovane maître del ristorante stellato Marconi di Sasso Marconi, ma anche grande appassionato di infusi, tea sommelier e miglior cameriere under 30. Gabriele Bianchi, sul suo canale Instagram, propone versioni inedite calde e fredde amatissime dai “tea lover”. Tè ma anche rooibos, ovvero l’infuso africano da non confondersi con il tè rosso cinese con il quale condivide solo il colore, che sta conquistando grandi fette di mercato grazie alle sue innumerevoli proprietà benefiche e la totale assenza di caffeina. In tema di “cold brew”, adatti dalla colazione alla cena, sta prendendo spazio la kombucha, il beverage trend che oltre a essere probiotica contiene mediamente un grado alcolico tra lo 0,5 e l’1%. La bevanda sta spopolando soprattutto tra i giovani ed è apprezzata per la sua versatilità visto che si può accompagnare sia nei pasti che all’ora dell’aperitivo.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli