02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CUCINA NATURALE

“Beyond Polpette”, in Italia sbarcano le prime polpette “100% plant-based meat” di Beyond Meat

Le polpette tutte vegane, nate dall’azienda californiana che adesso punta a Wall Street, arrivano nel Belpaese grazie al bistrot tricolore Paulpetta
BEYOND MEAT, BEYOND POLPETTE, PAULPETTA, POLPETTE VEGANE, Non Solo Vino
In Italia arrivano le “Beyond Polpette”, fatte di proteine di pisello, succo di barbabietola e olio di coccoCucina Naturale

Quello dei prodotti vegani e vegetariani non è più un mercato di nicchia, e a dimostrarlo non ci sono solo i consumi, ma anche la vivacità e le innovazioni del settore. Come la prima polpetta preparata con la carne vegetale di Beyond Meat, l’azienda californiana che ha creato la “100% plant-based meat” ottenuta dalle proteine dei piselli, nata negli Stati Uniti e sbarcata in Italia grazie a Viviana Veronesi, fondatrice del brand Paulpetta, bistrot italiano che propone un menù unicamente composto di queste specialità. Infatti, ai 14 tipi di polpette tra cui figurano le Libanesi, le India, le Messicane, le Greche, le Brooklyn, ovvero gli immancabili spaghetti meatballs, le Persiane, le Crucche, naturalmente le Italy, le tanto amate prelibatezze al sugo, si sono aggiunte le rivoluzionarie polpette di carne vegetale, le “Beyond Polpette” ribattezzate “LA”, il cui nome s’ispira alla sede californiana di Beyond Meat a Los Angeles. L’azienda, che punta a raccogliere con l’initial public offering fino a 184 milioni di dollari, per una valutazione della società di 1 miliardo di dollari e che, appoggiata da Bill Gates, prevede di vendere le sue azioni fra i 19 e i 21 dollari, crea deliziose carni a base di piante utilizzando semplici ingredienti vegetali applicati in modi freschi: le nuove polpette contengono infatti solo proteine di pisello, succo di barbabietola e olio di cocco.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli