02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
AGRICOLTURA BIOLOGICA

Bio, nasce The Organic Trade Fairs Alliance, alleanza internazionale che parte da VeronaFiere

Partnership con realtà di Olanda, Francia e Sudafrica, a sostegno di un settore che vale ormai oltre 92 miliardi di euro nel mondo
Non Solo Vino
L’agricoltura biologica vale nel mondo 92 miliardi di euro

Per molto tempo considerato una nicchia, ed un trend come un altro, quello dell’agricoltura biologica è ormai un settore affermato nei consumi: secondo gli ultimi dati diffusi dal Fibl, istituto di ricerca tedesco dell’agricoltura biologica, e relativi al 2017, la filiera organic mondiale ha raggiunto un fatturato di 92 miliardi di euro, con 70 milioni di ettari coltivati da 2,9 milioni di produttori. In Italia il comparto bio dà lavoro a 76.000 aziende, sviluppa un fatturato di 3,6 miliardi di euro e rappresenta circa il 4% della spesa alimentare globale degli italiani. E, in questo panorama, si inserisce ovviamente la necessità di incontro e comunicazione tra i protagonisti di una filiera che può solo che crescere ancora: ecco che così è nata The Organic Trade Fairs Alliance, una nuova alleanza, a livello internazionale, che unisce le fiere b2b del biologico italiane ed estere, già in prima fila nel promuovere il progetto, B/Open, la manifestazione organizzata da Veronafiere (in scena dall’1 al 3 aprile 2020), insieme a Bio-Beurs (Zwolle-Olanda, 22-23 gennaio 2020), Organic&Natural Products Expo (Johannesburg-Sudafrica, 8-10 maggio 2020) e Natexpo (Lyon-Francia, 21-22 settembre 2020). The Organic Trade Fairs Alliance è una piattaforma globale e un forum di scambio di conoscenze, che mira a fornire sostegno al settore dell’agricoltura biologica, dell’industria alimentare biologica e dei cosmetici naturali. Con un obiettivo ben definito: diffondere e supportare un modello di nutrizione e di personal care focalizzato su tutto ciò che è sano e salutare, sull’attenzione all’ambiente, al clima globale e al rispetto dei lavoratori.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli