02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CALENDARIO

“Bordeaux Wine Week”: eventi ed incontri tra economia, scienza, cultura, turismo e celebrazione

Degustazioni e arte nella kermesse firmata Vinexposium che, dal 16 al 26 giugno, riporta Bordeaux al centro del mondo enoico

Si chiamerà “Bordeaux Wine Week”, ma durerà ben più di una settimana: dieci giorni, dal 16 al 27 giugno 2022, che faranno del capoluogo della Nuova Aquitania il centro del mondo enoico, con un fitto calendario di eventi ed incontri, pensati sia per i consumatori che per il trade, tra economia, scienza, cultura, turismo e pura celebrazione. Trova conferma, così, l’indiscrezione di un paio di mesi fa di “Vitisphere” (che WineNews ha riportato qui), che riportava le anticipazioni di Rodolphe Lameyse, ceo Vinexposium, co-organizzatore della “Settimana del Vino di Bordeaux”, che porta sulla Gironda un format tutto nuovo, dopo il lungo stop imposto ai grandi eventi dalla pandemia e il rimescolamento di un calendario che, nell’alternanza con Parigi (Vinexpo Paris, per ora, è in calendario dal 14 al 16 febbraio 2022, ndr), avrebbe rischiato di tenere ferma la macchina fieristica fino al 2023.

All’orizzonte c’è una vera e propria rivoluzione, perché a Bordeaux saranno di scena i maggiori territori del vino di Francia e del mondo, protagonisti di due momenti importanti momenti di incontro e confronto, dedicati ai professionisti del commercio e dell’industria enoica. Il 20 e 21 giugno il simposio “Act for Change” sarà animato da una serie di conferenze animate da relatori internazionali di primissimo piano sul tema “Il vino nel 2030”, nella cornice della Cité du Vin: al centro gli sviluppi legati al cambiamento climatico, concentrandosi su tre temi decisamente pratici, ossia produzione, aspettative dei consumatori e marketing. Il 22 e 23 giugno gli “Wow! Meetings” riuniranno invece i protagonisti dell’industria del vino di Francia e d’Oltremanica per una serie di incontri dedicati ai vini sostenibili, biologici o certificati secondo altri protocolli.

Nel programma della “Bordeaux Wine Week”, dal 23 al 26 giugno, ci sarà, quindi, la Festa del Vino di Bordeaux (“Bordeaux Fête le Vin”), firmata dal Civb - Conseil Interprofessionnel du Vin de Bordeaux: una strada del vino all’aperto, lungo la Gironda, in cui trovano spazio le diverse denominazioni di Bordeaux e della Nuova Aquitania. E il 16 giugno, aspettando l’evento principale, saranno ristoranti ed enoteche della città ad ospitare gli eventi della Festa del Vino di Bordeaux. Non ci sarà solo il vino nella sua forma più ovvia, ma anche il vino come forma d’arte, con la mostra “Picasso, l’effervescenza delle forme” (qui i contenuti della esposizione) che porterà (dal 15 aprile) alla Cité du Vin e fino alla fine della “Bordeaux Wine Week”, 80 opere che raccontano il rapporto tra il grande artista spagnolo ed il vino, in arrivo dai “Museo Picasso” di Barcellona e Parigi e da collezioni private. Infine, dal 16 al 19 giugno, il weekend dei Grands Crus di Bordeaux, organizzato dall’Union des Grands Crus de Bordeaux, in cui scoprire 120 Grands Crus di Bordeaux attraverso degustazioni, visite in cantina e cene negli chateaux e a Bordeaux.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli