02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA CURIOSITÀ

“Carebonara”, Barilla racconta l’origine della carbonara e dona 1 milione di piatti a Food for Soul

Il video firmato insieme ad Alkemy per il “carbonara day”, il 6 aprile, e per sostenere i refettori di Massimo Bottura e Lara Gilmore

Celebrare in modo diverso uno dei piatti italiani più famosi, imitati e rivisitati del mondo, come la pasta alla carbonara, nel “Carbonara day” che si celebra il 6 aprile, raccontandone la storia, e al tempo stesso sostenere uno dei progetti di solidarietà legati al tema del cibo di maggior portata e successo, come “Food for soul” della fondazione di Massimo Bottura e Lara Gilmore. A farlo è Barilla, che, con l’agenzia italiana Alkemy, nel progetto “Carebonara” (che mette insieme il nome della ricetta e la parola “care”, che in inglese vuol dire “prendersi cura”) ha prodotto un cortometraggio per raccontare una delle storie più affascinanti sulle origini della ricetta di pasta più conosciuta al mondo.

La leggenda vuole che la carbonara sia nata dall’unione di due culture, quando negli anni Quaranta un giovane soldato americano e un cuoco italiano si incontrarono a Roma. I due, ispirati dalle “Razioni K” dell’esercito, costituite da bacon essiccato e uova disidratate, ebbero l’idea di aggiungerli alla pasta unendoli ad altri ingredienti in modo da offrire alle truppe un buon pasto per sollevarne il morale e creando così il piatto di pasta più amato e discusso in assoluto. Barilla e Alkemy hanno deciso di trasformare questa commovente storia di cura verso gli altri in un cortometraggio cinematografico online: “Carebonara - La storia di una ricetta leggendaria” è una campagna internazionale digital-first che incarna la forte convinzione di Barilla nel potere della pasta di unire le persone. La Carbonara diventa quindi la ricetta ideale per prendersi cura di chi ci circonda. Il video è diretto da Xavier Mairesse, premiato regista belga di fama internazionale, e vede l’attore italiano Claudio Santamaria nel ruolo del cuoco e l’attore americano Yonv Joseph nel ruolo del soldato. Per celebrare lo spirito di cura e condivisione promosso dal Carbonara Day, nel 2021 “Barilla donerà a Food For Soul 1 milione di piatti di pasta, sostenendone così la missione e i progetti in tutto il mondo, e permettendo ai partner operativi dell’organizzazione di supportare le persone socialmente vulnerabili nei Refettori in Europa, America e Asia.

La campagna sarà amplificata dai canali social di Barilla e attraverso una partnership con YouTube https://www.youtube.com/watch?v=1ItOwxKN8G8, oltre che tramite influencer globali e locali e brand ambassador, e si concluderà con un’attivazione Ugc (User Generated Content) per il Carbonara Day stesso, quando Barilla e Food For Soul inviteranno tutti a cucinare la loro ricetta preferita della carbonara per qualcuno a cui tengono. Alessio Gianni, Vice President Global Digital Marketing di Barilla ha dichiarato: “questo film è un tributo, in forma cinematografica, alla pasta, che da sempre unisce le persone e le culture.In questa quarta edizione del Carbonara Day siamo felici di raccontare la leggenda della nascita del piatto di pasta più amato e discusso al mondo. Lo facciamo con un cortometraggio. È un nuovo modo di fare comunicazione, che affianca alle campagne pubblicitarie un linguaggio più autoriale e che grazie a piattaforme come YouTube ci permette di raggiungere le persone anche con contenuti lunghi, all’incrocio tra advertising ed entertainment”. Jan Mattassi e Marco Tironi, Direttori Creativi Esecutivi di Alkemy, hanno aggiunto: “Carebonara dimostra ancora una volta come comunicazione e intrattenimento vadano sempre più di pari passo, soprattutto quando si tratta di veicolare un messaggio forte e significativo. Ecco una storia che riduce le distanze, siano esse culturali, linguistiche o semplicemente gastronomiche; un contesto storico che si inserisce metaforicamente in quello che stiamo vivendo oggi; e il segreto dietro alla nascita di una ricetta leggendaria e amata da tutti. Il messaggio qui è semplice: avvicinarsi o allontanarsi è, in fondo, una semplice scelta che a sta a ciascuno di noi compiere. Come Alkemy, siamo orgogliosi di aver gestito l’intero processo, dalla strategia, alla creatività, fino alla produzione, e di aver dato vita a un’opera così ambiziosa”.

Chiaramente, in tempi di delivery, in molti ordineranno la carbonara a domicilio, soprattutto nel “carbonara day” del 6 aprile. Un piatto che, secondo l’analisi di TheFork, principale app nella prenotazione online dei ristoranti, nella sua versione originale o rivisitata, è presenta in quasi 4.000 menù, il 18% dei ristoranti legati alla piattaforma.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli