Slow Wine 2024
Allegrini 2024
CURIOSITÀ

Chef Bruno Barbieri e Hasbro incoraggiano i bambini a giocare a cucinare con il Play-Doh

Nella “Giornata Mondiale della Creatività e dell’Innovazione”, che si celebra oggi, “Immaginan-doh con gusto” è dedicato a tutte le famiglie

Il capitale creativo è un bene prezioso che, alimentato e tutelato, può prendere forma concretamente e trasformarsi in opportunità di crescita per tutti. È lo spirito del “World Creativity & Innovation Day”, la “Giornata Mondiale della Creatività e dell’Innovazione”, indetta dall’Onu, di scena oggi, 21 aprile, e con il quale lo chef stellato Bruno Barbieri, amatissimo da grandi e bambini e che della creatività ha fatto l’ingrediente segreto della sua carriera, in collaborazione con Play-Doh, ha scelto di celebrare e sostenere l’immaginazione dei più piccoli con il divertente progetto “Immaginan-doh con gusto”, dedicato a tutte le famiglie e pensato per stimolare le loro capacità creative giocando a fare i cuochi in cucina con la celebre pasta da modellare di Hasbro.Da oggi al 30 giugno, i bambini dai 4 agli 8 anni potranno partecipare ad un Concorso sbizzarrendosi con il Play-Doh nella creazione di piccoli capolavori “culinari”, scegliendo tra antipasto, primo, secondo e dolce. Una volta realizzate, gli aspiranti piccoli chef potranno caricare le loro appetitose creazioni su Immaginan-doh con gusto.it: Barbieri selezionerà le quattro ricette più fantasiose per poi invitare i piccoli cuochi-creativi e le loro famiglie ad una masterclass dove potranno cucinare insieme allo chef stellato trasformando le loro idee in veri e propri piatti, che comporranno il menù del “Ristorante dei piccoli Chef” che potranno degustare in una cena esclusiva organizzata per l’occasione.
L’iniziativa è un inno alle infinite capacità creative dei bambini, veri detentori del potenziale innovativo necessario per creare un futuro migliore.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli