02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA RICERCA

Climate Change, le cantine d’Europa dicono la loro, coordinate dalla Fondazione Mach

Sei Paesi coinvolti nel sondaggio, Italia, Francia, Cipro, Portogallo, Slovenia e Spagna. Al centro del progetto l’ecosistema vite-vino e clima
CLIMA, CLIMATE CHANGE, FONDAZIONE MACH, vino, Mondo
Climate Change, le cantine d’Europa dicono la loro, coordinate dalla Fondazione Mach

Il mondo del vino in prima fila per vincere la sfida contro il climate change. Studiare l’impatto del clima sulla viticoltura in Europa per favorire lo sviluppo di una comunità innovativa dove ricerca e industria mettano in comune i propri sforzi a favore di un’economia resiliente al cambiamento climatico: è l’obiettivo del sondaggio on line, rivolto alle cantine di sei Paesi europei (Italia, Francia, Cipro, Portogallo, Slovenia e Spagna), grazie al progetto Medcliv “Mediterranean Climate Vine and Wine Ecosystem”,coordinato dalla Fondazione Edmund Mach, che coinvolge otto partner del Mediterraneo europeo e per l’Italia il Cnr-Ibe. Il progetto è co-finanziato da Eit Climate-Kic, l’agenzia europea fondata nel 2010 dall’Istituto Europeo per l’Innovazione e la Tecnologia (Eit). Al centro c’è l’ecosistema vite-vino e clima, con il progetto che analizzerà nel dettaglio alcuni aspetti che risultano centrali nella viticoltura: l’anticipo fenologico, il problema della siccità, le ripercussioni sulle pratiche viticole e sulla qualità delle uve, la carenza di acqua e di sostanza organica nel suolo, le alterazioni chimiche dei mosti e quelle organolettiche dei vini. Fino al 2022 Medcliv lavorerà per favorire l’aggregazione degli “ecosistemi” nazionali della filiera vitivinicola intorno ai riflessi del cambiamento climatico. Primo passo, la somministrazione di un sondaggio alle aziende viti-vinicole dei sei Paesi coinvolti dal progetto.
L’indagine conoscitiva servirà per definire le priorità d’azione definendo una mappa, regione per regione, delle urgenze percepite nel settore vitivinicolo nei confronti del cambiamento climatico. I risultati aiuteranno a identificare gli scenari probabili di evoluzione nella gestione del vigneto e nella pratica enologica, così come dell’attitudine ad intraprendere le possibili azioni di mitigazione delle emissioni.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli