02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
ECONOMIA

Coronavirus, la corsa agli acquisti fa impennare le vendite dei prodotti a marchio commerciale

I numeri dello studio realizzato dall’Osservatorio Centromarca: +8,2% per l’alimentare confezionato, +8,1% per le bevande
CENTRO MARCA, CORONAVIRUS, GDO, Non Solo Vino
Coronavirus, la corsa agli acquisti fa impennare le vendite dei prodotti a marchio

Crescono le vendite dei prodotti di marca trainate dai generi di prima necessità, alimentare e prodotti per l’igiene in testa. Una notizia che non sorprende, considerata la corsa agli acquisti legata all’emergenza Coronavirus. A rilevarlo è l’Osservatorio Centromarca che ha fatto uno studio sull’andamento del sell-in (le vendite dell’industria di marca a tutti i canali distributivi in Italia).
Nel primo bimestre c’è stato un forte impulso alla crescita a valore e a volume in tutti i comparti merceologici del largo consumo confezionato. La corsa agli approvvigionamenti, riscontrata dopo l’entrata in vigore dei provvedimenti emanati dal Governo per il contenimento del contagio da Covid-19, ha costituito un fattore propulsivo come abbiamo visto negli ultimi giorni con lunghe code alle entrate dei supermercati e carrelli pieni all’uscita.

I settori merceologici registrano crescite importanti: +8,2% a valore per l’alimentare confezionato, +8,1% per le bevande, + 7,2% i prodotti per la cura della casa e della persona. E questo trend è destinato a continuare per le prossime settimane. “Sino a quando l’epidemia Covid-19 resterà l’elemento dominante nel panorama sociale ed economico del Paese - spiega Roberto Bucaneve, Direttore di Centromarca - rileveremo comportamenti d’acquisto simili a quelli descritti, con conseguenze da valutare nei prossimi mesi per quanto riguarda il mix assortimentale marca industriale/private label, i prezzi al consumo e l’intensità promozionale”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli