02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
PROTAGONISTI DEL WINE & FOOD

Da Paolo Porfidio a Chiara Maci: i migliori del sondaggio “Personaggio dell’anno - Italia a Tavola”

I voti dei lettori incoronano anche Antonio e Vincenzo Lebano, Lorenzo Sirabella, Cinzia Ferro e Luca Montersino

I fratelli Antonio e Vincenzo Lebano, con 29.737 voti, si sono imposti nella categoria Cuochi; Lorenzo Sirabella (27.215 voti) ha vinto tra i Pizzaioli; Luca Montersino (20.387) ha primeggiato tra i Pasticceri, bissando il successo del 2014; il sommelier Paolo Porfidio (31.107 voti, il più votato in assoluto) si è imposto nella categoria Sala e Hotel; Cinzia Ferro ha vinto tra i Barman (22.324 voti), bissando anche lei il successo del 2013; Chiara Maci, già vincitrice anche lei nel 2013 insieme alla sorella Angela, ha avuto la meglio nella categoria Opinion Leader, con 21.785 voti. Ecco o i vincitori del sondaggio “Personaggio dell’anno - Premio Italia a Tavola” n. 12, che celebra i protagonisti dell'enogastronomia e dell'accoglienza.
La categoria dei Pizzaioli, con una concentrazione massiccia di voti negli ultimi giorni, è risultata alla fine quella più votata (98.646 voti), davanti a Sala e Hotel (97.935). Lorenzo Sirabella di Dry Milano ha comunque vinto con uno scarto importante davanti a Gabriele Bonci, secondo con 21.795 voti, e Franco Pepe, terzo con 21.383 preferenze. Nella categoria Sala e Hotel, testa a testa tra i primi due classificati: alle spalle di Paolo Porfidio, Vincenzo Donatiello, sommelier di Piazza Duomo (Alba) si è fermato a 30.313 voti, terzo Alessandro Scorsone, gran maestro di cerimonie a Palazzo Chigi, fermo a 17.874 voti. Tra gli Opinion Leader la food blogger Chiara Maci precede in classifica Gian Marco Centinaio (17.764 voti), ex ministro delle Politiche Agricole e Roberta Garibaldi (17.756 voti), docente universitaria ed esperta di turismo enogastronomico.
“Sono molto felice, a distanza di anni, di essere riconfermata vincitrice del sondaggio di “Italia a Tavola”, dopo averlo vinto insieme ad Angela nel 2014 per “Sorelle in pentola” - commenta Chiara Maci -, per me è un onore ricevere questo riconoscimento, considerando anche gli altri nomi candidati legati al mondo food nella categoria, ed è molto importante essere eletta personaggio dell’anno perché questo sondaggio è ormai considerato un’istituzione nel settore enogastronomico”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli