02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CIBO DEL FUTURO

Dal ritorno della fiamma al fenomeno insalata, dal beyond burger all’equilibrio: i food trends 2020

A stilarli, il servizio di food delivery Deliveroo con gli insider sparsi nel mondo. I tormentoni? Sostenibilità e felicità fuori e dentro il piatto
CIBO, DELIVEROO, TREND 2020, Non Solo Vino
Fiamma, insalata, beyond burger ed equilibrio: Deliveroo ha stilato i Food Trends 2020

Dal ritorno della cottura sulla fiamma viva al fenomeno insalata, dal beyond burger all’equilibrio, che, tradotto in cucina, vuol dire sostenibilità e felicità. Ecco i Food Trends 2020 stilati da Deliveroo, il servizio di food delivery leader del settore, insieme agli insider sparsi in tutto il mondo.
Secondo Deliveroo, uno dei metodi di cottura più antichi e più primitivi, sta facendo un grande ritorno. Il sapore “affumicato” è stato di tendenza negli ultimi mesi, con la sua fumosità e la profondità legnosa capaci di accentuare il gusto naturale degli ingredienti che ricopre. Negli ultimi mesi, c’è stata però una crescente popolarità per i piatti cucinati direttamente sul fuoco, spinti dall’ondata di ristoranti alla moda di Londra che usano la fiamma viva nella loro cucina. E a cavalcare questo trend, non sono solo steakhouse o locali dedicati al mondo della carne, ma anche ristoranti europei, mediorientali e nordafricani stanno sviluppando i loro menù sulle fiamme.
Gli esperti delle tendenze food di Deliveroo sono seriamente interessati all’insalata, un fenomeno che cresce e che non è più solamente una semplice questione di foglie. Jess Tatham, chef britannico con una sensibilità particolare per le insalate, osserva che i primi cinque ingredienti che possiamo aspettarci di vedere nelle nostre insalate l’anno prossimo sono: fermentati, come sughi fermentati al latte e miso, per aggiungere profondità di sapore; grani insoliti come teff, freekeh per sostituire l’onnipresente quinoa; burri di noci/arachidi insoliti in condimenti e salse; prodotti poco utilizzati come la rutabaga, dal sapore crudo, o le alghe come il dulse; e verdure disidratate che aggiungono consistenza all’insalata. C’è poi una novità che ha fatto il giro del mondo nell’ultimo anno e che sembra essere destinata a crescere anche durante il prossimo anno: il beyond burger. Sembra in tutto e per tutto, per consistenza, colore e sapore, carne ma in realtà è realizzato con ingredienti vegetali e per questo amato da chi segue regime alimentare veg e pronto a conquistare e “convertire” anche i carnivori più accaniti.
Ma il 2020 sarà soprattutto l’anno dell’equilibrio. I consumatori stanno cambiando le proprie abitudini, sperimentando nuovi stili di vita e provando nuove opzioni alimentari nel tentativo di vivere in modo più felice, più responsabile e più sostenibile. Sostenibilità significa molte cose per i consumatori, è una parola in voga che è stata protagonista dall’inizio del 2019. Per i consumatori nel 2020, essere sostenibili richiede equilibrio. Un equilibrio di dieta, sostituendo alcuni piatti di carne con alimenti a base vegetale. Un equilibrio di salute; i consumatori non evitano hamburger e pizze, ma si stanno godendo più insalate o alternative a base vegetale, come hamburger impossibili. Un equilibrio finanziario: spendere meglio i propri soldi in modo più saggio.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli