02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
STRATEGIE DI RILANCIO

Dalla “locomotiva” Veneto, il piano da 165 milioni di euro per rilanciare l’agricoltura

Dei contributi (l’80% a fondo perduto) beneficeranno 18.500 tra aziende della zona rossa e filiere più colpite dal Covid-19
AGRICOLTURA, COVID, REGIONE VENETO, VENETO, vino, Non Solo Vino
La Valpolicella, tra i distretti vinicoli ed agricoli più importanti del Veneto

165,5 milioni di euro, quasi l’80% a fondo perduto. Sono le risorse di sostegno al settore primario messe in campo dal Veneto, una delle Regioni più colpite dal Covid-19 e tra le locomotive dell’export enoico e agricolo d’Italia (vale 6,5 milioni di euro di fatturato, conta 70.000 imprese e produce un centinaio di prodotti a denominazione). Un comparto che ha sofferto la chiusura dei mercati nazionali e internazionali, di ristoranti e bar, hotel, agriturismi, mense, ristorazione collettiva scontando cali di fatturato, a seconda delle filiere, dal 30 al 90%.
“Ci sono filiere agricole e della pesca che nei mesi di chiusura sono state completamente azzerate - spiega l’Assessore all’Agricoltura della Regione Veneto, Giuseppe Pan - complessivamente in Veneto gli imprenditori, e in particolare quelli che producono prodotti di qualità, hanno perso 500 milioni di euro al mese nel periodo del lockdown. A queste realtà produttive vogliamo dire grazie, ma soprattutto dobbiamo garantire la possibilità di continuare a lavorare e a mantenere gli standard di eccellenza”.

“Oltre al valore economico l’agricoltura rappresenta un presidio identitario del territorio e delle sue comunità - aggiunge il presidente della Regione Luca Zaia - il comparto eno-gastronomico, alimentato dai nostri agricoltori, è elemento centrale dell’attrattività e della promozione turistica”.
Contributi a fondo perduto, fondi di rotazione e garanzie sono i tre pilastri della manovra anticrisi a sostegno delle filiere più colpite. Le risorse per garantire liquidità alle imprese del primario ammontano a 131 milioni di euro: 8,5 milioni sono destinati alle 3.500 imprese della pesca e dell’acquacoltura (fondi Feamp), 24 milioni sono erogazioni anticipate del Psr (il Programma di sviluppo rurale) per giovani agricoltori e imprese agroalimentari e agrituristiche, 23 milioni sono rimodulazioni fondi Psr a favore delle filiere più colpite della crisi, come florovivaisti, agriturismi fattorie didattiche e sociali (alle imprese della “zona rossa” di Vo’ sono assicurati contributi fino a 7.000 euro) e, infine, 75,5 milioni sono misure per i giovani agricoltori, gli agricoltori di montagna e gli agricoltori destinatari di specifici bandi del Psr.

Ulteriore liquidità viene garantita attivando i fondi di rotazione presso la finanziaria regionale Veneto Sviluppo (26 milioni per le imprese agricole per finanziamenti a medio termine a tasso agevolato) e rafforzando il fondo di rotazione nazionale per la pesca con un altro milione e mezzo di euro di risorse regionali, per un totale di 3 milioni di euro di finanziamenti a medio termine.
Infine, il capitolo garanzie: tra Veneto Sviluppo e la piattaforma Agriplatform Italy Fei-Psr la Regione Veneto ha aperto un “ombrello” da 20 milioni di euro che, grazie all’effetto “leva” del meccanismo della garanzia e della riassicurazione del credito, consentirà di attivare finanziamenti per un importo complessivo di 143 milioni, a beneficio delle imprese agricole e agroalimentari che hanno bisogno di liquidità a breve e medio termine o necessitano di ristrutturare il debito.
“Complessivamente - afferma Pan - saranno almeno 15.000 le imprese agricole che potranno beneficiare dell’aiuto regionale, vale a dire 1 su 4 delle realtà imprenditoriali dell’agricoltura veneta, alle quali si aggiungono le 3.500 imprese ittiche beneficiarie delle misure di sostegno alla pesca e all’acquacoltura”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli