02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
PREMI

“Decanter World Wine Awards” 2021, per l’Italia sono sette i “Best in Show”

Castiglion del Bosco, Broglia, Capezzana, Casa Setaro, Castello, Diego Morra e Muzic: ecco il top del Belpaese enoico al Concorso britannico
BEST IN SHOW, BROGLIA, CAPEZZANA, CASA SETARO, CASTELLO, CASTIGLION DEL BOSCO, CONCORSO, DECANTER WORLD WINE AWARDS, DIEGO MORRA, ITALIA, MEDAGLIA DI PLATINO, MUZIC, Mondo
I “Decanter World Wine Awards” 2021

Il Brunello di Montalcino 2016 di Castiglion del Bosco, il Derthona Timorasso 2018 di Broglia, il Capezzana Riserva 2013, il Fuocoallegro Piedirosso 2019 di Casa Setaro, il Prosecco di Conegliano Valdobbiadene Superiore Rive “47/87 Rive di Vidor” Extra Dry 2019 di Castello, il Barolo Monvigliero 2016 di Diego Morra e lo Stare Brajde 2019 di Muzic: ecco i sette “Best in Show” italiani, premiati ai “Decanter World Wine Awards” 2021. Un’edizione numericamente eccezionale, con 18.094 vini assaggiati da 56 Paesi diversi, da 170 esperti, tra cui 44 Masters of Wine e 11 Master Sommeliers, per due settimane consecutive di tasting. Alla fine, i “Best in Show” sono stati 50, 179 i Platinum, 635 i Gold, 5.607 i Silver e 8.32 i Bronze.

Tornando al Belpaese, sono 36 le Medaglie di Platino, tra cui La Togata Jacopus Brunello di Montalcino 2016, Cantina Kaltern Quintessenz Passito 2017, Argiano Brunello di Montalcino 2016, Padelletti Brunello di Montalcino Riserva 2015, Castello di Cacchiano Vin Santo del Chianti Classico 2004, Cabochon Fuoriserie N.06 Rosé Brut Franciacorta , Donnafugata Ben Ryé Passito di Pantelleria 2018, I Vini di Milena Brunello di Montalcino 2016 , Lisini Brunello di Montalcino 2016, Cristo di Campobello Laudàri Chardonnay Sicilia 2019 , Pinino Cupio Brunello di Montalcino 2016, Zýmē La Mattonara Amarone della Valpolicella Classico Riserva 2008 , Lunae Bosoni Cavagino Vermentino Colli di Luni 2019, Terra di Seta Pellegrini Della Seta Chianti Classico Riserva 2016, Cantine Belisario Cambrugiano Verdicchio di Matelica Riserva 2017, Mastrojanni Vigna Loreto Brunello di Montalcino 2016, Podere Forte Petrucci Anfiteatro Orcia 2015, Castello di Albola Acciaiolo Toscana 2016, Castello di Fonterutoli Vicoregio Chianti Classico Gran Selezione 2018. Sono, invece, 146 le Medaglie d’Oro, 1.320 quelle d’Argento e 1.887 quelle di Bronzo.

Nella ripartizione geografica dei premi, l’Europa ha collezionato 41 “Best in Show”, 133 Medaglie di Platino e 455 Medaglie d’Oro. In Nord America i “Best in Show” sono stati 3, con 9 Medaglie di Platino e 40 Medaglie d’Oro. In Sud America solo 2 “Best in Show”, ma anche 9 Medaglie di Platino e 28 Medaglie d’Oro. Meglio Australia e Nuova Zelanda, con 3 “Best in Show”, 15 Medaglie di Platino e 60 Medaglie d’Oro. Quindi, l’Africa, con 1 “Best in Show”, 9 Medaglie di Platino e 39 Medaglie d’Oro. Infine l’Asia, con 3 Medaglie di Platino e 8 Medaglie d’Oro, e il Medio Oriente, con 1 Medaglia di Platino e 5 Medaglie d’Oro. Restringendo l’analisi ai singoli Paesi, al top, come da tradizione di quello che è uno dei concorsi britannici più rilevanti del panorama enoico, c’è la Francia, con ben 15 “Best in Show”.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli