02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
L’INIZIATIVA

Diffondere nel mondo la cultura del bere consapevole: la partnership tra “Wine in Moderation” e Asi

L’associazione europea guidata da Sandro Sartor e l’Association de la Sommellerie Internationale uniscono le forze per il consumo responsabile di vino
ASI, CONSUMO CONSAPEVOLE, vino, WINE IN MODERATION, Mondo
Diffondere nel mondo la cultura del bere consapevole: “Wine in Moderation” e Sommelier Asi in partnership

Da sempre, la missione principale della Sommellerie, in Italia e nel mondo, è quella della diffusione della cultura del vino. Che è fatta di conoscenza dei territori, dei vitigni, delle storie del vino e dei produttori, ma anche di un consumo corretto, moderato e consapevole, che è il primo vero baluardo, più di tante norme e divieti, contro l’abuso. E diffondere ancora di più, in tutto il mondo, questo messaggio, è l’obiettivo della nuova partnership, siglata da Wine in Moderation, associazione europea che riunisce tutte le più importanti associazioni di rappresentanza del vino e guidata da Sandro Sartor, vice presidente di Unione Italiana Vini - Uiv (e ad Ruffino e Constellation Brands per Europa, Medio Oriente e Africa, ndr) e l’Association de la Sommellerie Internationale (Asi), una delle più longeve organizzazioni transnazionali di categoria, fondata a Reims, in Francia, nel 1969, e guidata da William Wouters.
“Wine in Moderation e l’Association de la Sommellerie Internationale (Asi) - spiega una nota - lavoreranno insieme per aumentare la conoscenza del vino, del bere responsabile e degli stili di vita sani nel settore del vino. Riunendo le associazioni nazionali di sommelier di oltre 60 paesi, la nuova partnership con l’Asi aumenterà la portata del messaggio di Wine in Moderation tra i professionisti del vino di tutto il mondo”.

“Le partnership sono fondamentali per Wine in Moderation - ha commentato il presidente Sandro Sartor, vice presidente di Unione Italiana Vini (Uiv) - supportano lo sviluppo del programma e la diffusione del suo messaggio attraverso la catena del valore del vino. Siamo estremamente felici di dare il benvenuto all’Association de la Sommellerie Internationale (Asi) che rafforzerà la portata del messaggio di Wine in Moderation tra i suoi membri in tutto il mondo e non vediamo l’ora di lavorare insieme per responsabilizzare i professionisti sul bere moderato e responsabile”.
“L’Association de la Sommellerie Internationale (Asi) - ha aggiunto William Wouters dell’Association de la Sommellerie Internationale - è pienamente impegnata a fornire ai sommelier di tutto il mondo la formazione e gli strumenti necessari per avanzare nella loro professione, difendere la sua etica e diventare un riferimento per i consumatori. Siamo sicuri che la partnership con Wine in Moderation fornirà ulteriore supporto e guida per lavorare a stretto contatto con i nostri membri per incoraggiare il consumo responsabile e moderato del vino. Incoraggio i nostri paesi membri a partecipare attivamente a questa partnership e a garantire che anche i loro programmi e comunicazioni promuovano un consumo responsabile”.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli