02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
ECCELLENZA MADE IN ITALY

Il caffè espresso italiano si prepara a diventare Patrimonio Immateriale dell’Unesco

Dopo la pizza, potrebbe arrivare il riconoscimento per un’altra eccellenza made in Italy, seconda bevanda più consumata nel mondo dopo l’acqua
CAFFè ESPRESSO ITALIANO, UNESCO, Non Solo Vino
Il caffè espresso italiano si prepara a diventare Patrimonio Unesco

La cucina italiana e la sua tradizione gastronomica sono conosciute e amate in tutto il mondo, anche perché può vantare una vera e propria costellazione di prodotti d’eccellenza, tanto da essere riconosciuti come patrimonio dell’umanità. Dopo il riconoscimento da parte dell’Unesco della pizza, come patrimonio immateriale, e delle Colline vitate del Prosecco, potrebbe essere adesso il turno di un altro simbolo di italianità: il caffè espresso. Per la bevanda, di cui se ne consuma nel Belpaese 5,9 chili annui pro-capite, seconda bevanda più bevuta nel mondo dopo l’acqua, potrebbe arrivare infatti il brindisi di vittoria ufficiale a novembre 2020, come è stato annunciato ieri dal Consorzio di tutela espresso italiano tradizionale, a chiusura di un iter per l’iscrizione all’Unesco avviato a marzo del 2016, con l’obiettivo di promuovere il vero caffè espresso italiano tradizionale, e proteggere la cultura e la tradizione dell’Italia.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli