02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CENONE DI CAPODANNO IN EUROPA

Il cenone di Capodanno al ristorante, tra le mete europee vince Parigi: la top 10 di TheFork

L’app di prenotazione online ha monitorato le ricerche gastronomiche per San Silvestro. L’Italia rappresentata da Roma, Milano e Firenze
CAPODANNO, THE FORK, Non Solo Vino
Parigi è incoronata dagli utenti europei di TheFork la meta preferita per il cenone di Capodanno

Una cena in un’esclusiva terrazza panoramica ad Amsterdam, un piatto tipico di pesce a Porto o un tagliere di salumi e formaggi a Firenze? Il cenone di Capodanno spazia dai piatti tipici della tradizione familiare alle esperienze più strane e stravaganti, ma è in ogni caso una delle cene più importanti dell’anno, che segnano la fine e contemporaneamente il nuovo inizio di qualcosa. E allora per festeggiare l’arrivo del nuovo anno in grande stile, è ovvio che il pasto debba essere all’altezza: per questo TheFork, app leader nella prenotazione dei ristoranti in Europa attiva in 11 paesi, ha stilato la top 10 delle destinazioni gastronomiche per Capodanno in tutta Europa, sulla base della ricerca sul sito web per la cena del 31 dicembre. Evidenziando che gli utenti hanno incoronato regina del Cenone Parigi, la città più romantica del mondo: sono quasi 400 i ristoranti che hanno ideato speciali menù per le feste, con menù fissi che vanno dai 35 ai 500 euro circa, con proposte gastronomiche che spaziano da ricette della tradizione francese a ristoranti più creativi. A seguire Parigi, c’è Roma: nella città eterna solo su TheFork sono quasi 200 i ristoranti che hanno ideato un menù per l’occasione con prezzi che vanno dai 30 euro a persona fino ai 950 euro per le cene di gala. Nei menù del cenone dei ristoranti sono molto diffusi piatti a base di pesce, portate delle tradizione come la carbonara e le puntarelle, impreziosite dalla creatività degli chef. Sul gradino più basso del podio, si trova Madrid, che grazie al suo incrocio di culture, offre una cucina che è un mix di diverse tradizioni gastronomiche. Oltre ai piatti tipici come le tapas, i madrileni mangiano l’uva come buon auspicio per il nuovo anno: gli utenti di TheFork però preferiscono ristoranti creativi e internazionali. Fuori dalla top 3, ancora la Spagna con un altro gioiellino culturale, Barcellona, dove la gastronomia è una combinazione dinamica tra la cucina catalana e influenze di culture e sperimentazioni di chef internazionali. Da qui, l’offerta di oltre 100 ristoranti per il cenone di San Silvestro, con prezzi che vanno dai 40 ai 300 euro, con tra i preferiti i ristoranti gourmet con un tocco internazionale. E poi ancora cultura mediterranea con Lisbona, e i suoi piatti tipici e le sue tradizioni, come quella di mangiare dodici uvette (una per ogni mese dell’anno) con lo spumante. E dopo Lisbona, ancora Italia con Milano, che offre per Capodanno una ricca offerta gastronomica, dalla cucina lombarda ai ristoranti etnici e alle insegne gourmet. Al n. 7 della Top 10 c’è Bruxelles, cuore pulsante d’Europa dove i ristoranti offrono proposte legate alla cucina tipica belga anche a San Silvestro, E ancora Amsterdam, che grazie ai migliaia di turisti che la visitano ogni anno ha visto la sua proposta gastronomica crescere in modo esponenziale: per il Cenone, i ristoranti non potevano certo tradire l’anima creativa della città, con diversi concept. In coda alla classifica c’è Porto, con la sua triplice faccia di terra di mare, di pianura e di montagna, con la sua gastronomia che riflette a pieno il suo carattere unico e tradizionale, il più amato anche per le festività. Ultimo posto della Top 10 per Firenze, con il suo fortissimo legame con ingredienti e piatti del territorio: cucina stagionale con legumi, formaggi, verdura, che conquistano anche a Capodanno.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli