02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

IL SOLE 24 ORE

Un Brunello mondiale ... Il Brunello di Montalcino “Tenuta nuova 2001” Casanova di Giacomo Neri è per “Wine Spectator” il migliore vino dell’anno 2006. IL verdetto della rivista americana è scaturito da una primaria selezione alla cieca di 13.500 campioni in rappresentanza di tutti i vini del mondo, poi ridotta a 100 e infine a 10. Tra questi la giuria ha scelto come top dei top il Brunello della tenuta Casanova, mentre un altro toscano, “Il Blu 2004” dell’azienda La Brancaia, si è classificato nono. Ambedue questi vini portano la firma di un grande enologo toscano, Carlo Ferrini. È la prima volta che questo onore va a un Brunello (uvaggio di Sangiovese grosso) ed è la terza volta che il prestigioso riconoscimento di “WS” viene dato a un prodotto italiano. I precedenti risalgono al 2000 con il Solaia ’97 (Cabernet e Sangiovese) di Piero Antinori e 2001 con l’Ornellaia 1998 allora di proprietà di Lodovico Antinori.
(info: www.winenews.it)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su