02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2024
CARO PREZZI

Inflazione a tavola, segnali positivi di diminuzione a fine 2023 arrivano dalla pizza

Eurostat: in un anno sale solo del +5,9% il costo medio nei Paesi Ue di uno dei piatti italiani più consumati al mondo, contro il +15,9% del 2022
CARO PREZZI, EUROSTAT, INFLAZIONE, MADE IN ITALY, PIZZA, TAVOLA, Non Solo Vino
Cala l’inflazione della pizza, il cui costo diminuisce nei Paesi Ue

Si può valutare l’andamento dell’inflazione sulla base di una pizza? Considerando che, ben lontana dal Belpaese di cui è figlia, in America il 93% della popolazione ne consuma almeno una al mese, è possibile dire che la pizza guadagna un certo grado di rilevanza, in quanto simbolo amatissimo e consumatissimo della cucina italiana su scala mondiale. E, in proposito, sono buone le notizie per i suoi amanti che arrivano da Eurostat: a dicembre 2023, pizze e quiche (la torta salata tipica della cucina francese) acquistate nell’Unione Europea hanno subito un aumento medio “solo” del 5,9% (su dicembre 2022), contro il +15,9% tra il 2021 ed il 2022.
Benissimo i Paesi Bassi, unico Paese che riesce ad appore il segno meno sul dato che si attesta al -0,9%, ma bene anche Danimarca e Belgio che concludono l’anno rispettivamente al +0,6 ed al +1%. Meno positivi i dati che arrivano da Ungheria, Lussemburgo e Lettonia, che chiudono la classifica con i più alti valori di inflazione per ciò che riguarda questi prodotti: al +13,4%, +11,3% e +10,6%. La patria della pizza, l’Italia, si trova a mezza classifica con un valore pari al +4,3% e davanti alla terra della quiche, la Francia, che si attesta poco sotto al +8%.
Questi dati evidenziano un andamento positivo per la delizia da forno made in Italy per eccellenza e la sua “cugina” d’Oltralpe, caratterizzato da un tasso di inflazione che rallenta in tutti i territori Ue per la gioia dei suoi moltissimi ammiratori.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli