02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
ITALIA DEL GELATO

Italia regina del gelato: conquistato il primato Ue, prodotti 595 milioni di litri l'anno

I dati Eurostat analizzati dalla Coldiretti rivelano la conquista dell’Italia del 19% della produzione totale dopo 20 anni di leadership tedesca
GELATO ARTIGIANALE, MADE IN ITALY, Non Solo Vino
L'Italia conquista la leadership europea di produzione di gelato

Finalmente l’estate è arrivata ufficialmente, e con la stagione più calda aumentano anche i consumi di gelato, soprattutto in Italia, che ha conquistato la vetta della classifica europea dei produttori di gelato. Ad affermarlo la Coldiretti che, sulla base di dati Eurostat, fotografa un’Italia amante del gelato: ne vengono prodotti infatti 595 milioni di litri all’anno, e gli italiani ne consumano oltre 6 chili pro capite annuali. Una leadership strappata, afferma la Coldiretti, alla Germania, che ha detenuto il primato di produzione per oltre 20 anni, e che adesso è ferma a 515 milioni di litri, pari al 16% della produzione europea, contro il 19% dell’Italia. Nel gradino più basso del podio c’è poi la Francia, con 454 milioni di litri prodotte in un anno e il 14% del totale dell’Unione; subito dietro Spagna (301 milioni di litri), Polonia (264 milioni di litri), Gran Bretagna (258 milioni di litri), Belgio (199), Ungheria (71) e Norvegia (56 milioni di litri).
Il successo del gelato però non è da collegare solo all’arrivo della bella stagione: ultimamente, sottolinea la Coldiretti, i consumi sono destagionalizzati anche grazie alle sempre più numerose gelaterie artigianali, e alla riscoperta degli ingredienti tradizionali. Sono infatti oltre 40.000 i laboratori artigianali presenti da Nord a Sud dello Stivale che utilizzano materie prime fresche del territorio, dalla frutta alle uova, dal latte alla panna. Tutto il comparto, precisa la Coldiretti, utilizza ogni anno 220.000 tonnellate di latte, 64.000 tonnellate di zucchero, 21.000 tonnellate di frutta fresca.
Che sia per golosità, per salute quando lo si sostituisce ad un panino nella pausa pranzo, o solo per rinfrescarsi al mare, non è una sorpresa che il gelato sia così amato in Italia, visto che proprio ne Belpaese sarebbe nato oltre 500 anni fa: le prime notizie, afferma la Coldiretti, risalgono alla metà del Cinquecento, nella corte medicea di Firenze con l’introduzione stabile di sorbetti e cremolati nell’ambito di feste e banchetti, anche se fu il successo dell’export in Francia a fare da moltiplicatore globale, insieme al debutto ufficiale in terra americana con l’apertura della prima gelateria a New York nel 1770 dell’imprenditore genovese Giovanni Bosio. Da allora, conclude la Coldiretti, la corsa del gelato non si è più fermata.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli