02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
A NATALE

Italiani “spendaccioni” a Natale: il 28% del budget familiare destinato al cibo. L’indagine Deloitte

Con 549 euro a famiglia, il terzo budget più alto d’Europa, gli italiani si confermano amanti delle feste, soprattutto a tavola con parenti e amici
NATALE, Non Solo Vino
Gli italiani destineranno il 28% del budget familiare di Natale per il cibo

Un budget record di 549 euro, di cui il 28% è destinato al cibo e al vino per imbandire le tavole delle feste: è iniziato ormai il conto alla rovescia per il Natale, e l’amore per il periodo natalizio degli italiani, sopratutto nel piatto e nel calice, è, confermato dalla Deloitte Xmas Survey, l’edizione n. 22 della ricerca firmata da Deloitte che, ogni anno, raccoglie opinioni da tutti i Paesi europei riguardo alla spesa per il Natale. E dal quale emerge che gli italiani avranno per le feste un budget familiare di 549 euro, in crescita dell’1,5% sullo scorso anno, il terzo più alto d’Europa, dopo a Regno Unito (639) e Spagna (554), rispetto ad una media di 461 euro (+1% rispetto al 2018). E di questi, il 40% sarà dedicato ai pacchetti da mettere sotto l’albero, unica voce che batte il cibo: per cenoni e pranzi in famiglia infatti, gli italiani destinano ben il 28% del budget totale, ben sopra a quello destinato a viaggi (19%) e festeggiamenti in genere (11%). Gli italiani sembrano più “preparati” alle feste, almeno nelle intenzioni, tanto che, si legge nella ricerca, diminuisce la quota di acquisti last minute, e solo 1 italiano su 5 aspetterà l’ultima settimana prima di Natale per effettuare la maggior parte dello shopping natalizio.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

TAG: NATALE

Altri articoli