02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CLIMA E AGRICOLTURA

La ciliegia vittima del maltempo, -50% di produzione causa pioggia: Coldiretti lancia l’allarme

Pioggia e grandine in periodo di raccolta sulle principali Regioni italiane, a rischio il primato europeo di produzione
CILIEGE, CLIMA, Coldiretti, Non Solo Vino
Perso il 50% di produzione di ciliegie a causa del maltempo

Una ciliegia tira l’altra, ma potrebbe rimanere solo un dolce ricordo. Perché di ciliegie ce ne saranno meno, secondo quanto riporta Coldiretti. Oltre il 50% delle prime ciliegie in raccolta è andato perduto per effetto del maltempo. Ad essere colpite sono state le principali regioni produttrici, dalla Puglia, all’Emilia Romagna fino al Veneto. La pioggia anomala che ha contraddistinto la primavera sta dunque facendo registrare i primi disagi e la ciliegia è il primo frutto colpito da questo disagio.
I danni provocati dal maltempo dunque possono mettere, sempre secondo Coldiretti, a repentaglio il primato italiano di paese produttore, con 110 milioni di chili all’anno, davanti alla Spagna.
Preoccupazione anche per altre varietà di frutta, dalle fragole della Romagna, le albicocche e le pere di Emilia e Veneto.
Il risultato è un calo atteso dell’offerta di prodotti con effetti sulla spesa che deve fare i conti con la variabilità delle quotazioni.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli