02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
RICORRENZE

La “Festa Artusiana” esalta la cucina italiana, simbolo di unione e ripartenza

A Forlimpopoli l’omaggio a Pellegrino Artusi a 201 anni dalla nascita. Un’occasione per festeggiare il record dell’export alimentare (+8,9% nel 2021)
Cucina, FESTA ARTUSIANA, ITALIA, LA SCIENZA IN CUCINA E L'ARTE DI MANGIAR BENE, PELLEGRINO ARTUSI, Non Solo Vino
Pellegrino Artusi, il padre della cucina italiana

Un concerto all’alba che reinterpreta i grandi classici della musica d’autore contemporanea, un Forum nazionale ed un Manifesto per promuovere la cultura e i valori della cucina domestica, l’inaugurazione di una panchina letteraria, a forma di libro aperto, su una delle più celebri ricette artusiane, i “Cappelletti all’uso di Romagna”, per chiudere con la presentazione della moneta da 5 euro dedicata alla cultura enogastronomica della Regione Emilia Romagna e alla tappa artusiana del road show gastronomico “Tramonto divino”: ecco il programma della “Festa Artusiana”, celebrazione di Pellegrino Artusi e del suo “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene” - il volume di ricette che ha segnato la nascita di un’Italia unita, prima a tavola e poi nella coscienza popolare, unendo nelle sue pagine ricette di ogni Regione d’Italia - di scena, oggi, a Forlimpopoli, in Romagna, dove 201 anni fa Pellegrino Artusi, padre indiscusso della cucina domestica italiana. Un anniversario che, sottolinea la Coldiretti, è anche l’occasione per festeggiare il record storico nelle esportazioni dell’alimentare made in Italy, che fa registrare un balzo dell’8,9% nel 2021, dopo essere stato l’unico settore in crescita anche nel 2020 con un valore di 46,1 miliardi, sulla base dei dati Istat relativi al commercio estero nei primi 5 mesi 2021.
Un risultato ottenuto nonostante le difficoltà degli scambi commerciali e il lockdown in tutti i continenti della ristorazione che ha pesantemente colpito la cucina italiana ma anche favorito il ritorno in tutti continenti alla preparazione casalinga dei pasti con il boom delle ricette Made in Italy. L’emergenza sanitaria Covid, precisa la Coldiretti, ha provocato una svolta salutista nei consumatori a livello globale che hanno privilegiato la scelta nel carrello di prodotti alleati del benessere come quelli della dieta mediterranea.
L’istituto Poligrafico e Zecca dello Stato ha coniato una speciale moneta che verrà presentata oggi pomeriggio: la moneta, del valore nominale di 5 euro, presenta una composizione di vari elementi tipici della Regione Emilia Romagna. La Zecca dello Stato sarà presente con un punto informativo in cui sarà possibile anche acquistare la moneta celebrativa di uno dei padri della cucina italiana, Pellegrino Artusi.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli